Home > Ultima ora politica > Riccione, Lucia Baleani difende Indino: “Attacchi volgari da odiatori di professione, sindaco si dissoci”

Riccione, Lucia Baleani difende Indino: “Attacchi volgari da odiatori di professione, sindaco si dissoci”

Non si placa a Riccione la polemica sulla prossima  Notte Rosa. Dopo le esternazioni di una parte della maggioranza di centrodestra contro il comunicato del presidente del Confcommercio Gianni Indino, a suo sostegno ora interviene Lucia Baleani, per 10 anni.presidente di quell’associazione a Riccione.

“Ormai – scrive la Baleani – non ci meravigliamo più di niente. I toni e i linguaggi usati dagli haters di Renata Tosi ci regalano ogni giorno vette ancora inesplorate. L’attacco di oggi al presidente di Confcommercio è una perla. Da cui forse il sindaco stesso dovrebbe prendere le distanze. Non solo perché il presidente Indino ha tutto il diritto di esprimere la propria opinione anche se questa può creare polemica e mettere il sindaco di fronte alle proprie contraddizioni. Confcommercio DEVE esprimere le sue posizioni anche se agli haters della Tosi la cosa non garba molto. Ma ciò che lascia interdetti è l’uso di argomenti che gli haters della Tosi usano nel tentativo di screditare il “nemico”. Un uso che è facile definire volgare”.

“Gianni Indino ha un ruolo ed un incarico istituzionale. Ha espresso il suo pensiero come presidente della più grande istituzione di rappresentanza dei commercianti. Ha fattoil suo dovere. E si può o non si può essere d’accordo con le sue esternazioni che andrebbero contestate nel merito. Ma per gli haters della Tosi questo appare assai difficile”.

“Meglio pescare nel torbido. Più facile delegittimare che confrontarsi. C’è un filo inquietante che lega questa loro ricorrente abitudine alla denigrazione con il nulla cosmico del loro modo di fare politica”, chiude Lucia Baleani.

Scroll Up