Home > Ultima ora cronaca > Riccione, in manette due pusher per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Riccione, in manette due pusher per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Due arresti per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente sono stati portati a termine ieri dai Carabinieri della teneza di Riccione. A finire in manette due pusher. Si tratta di G.V. , 51enne di Riccione, D.B, 50enne tunisino, che nella Perla è invece solo domiciliato.

Dopo averli colti sul fatto i militari hanno proceduto con una perquisizione domiciliare a carico dei due spacciatori e li hanno trovati in possesso di 7,20 grammi di eroina e 2,8 grammi di MdMa, già confezionata in singole dosi pronte per essere cedute . In casa sono stati rinvenuti anche 10.000 euro, probabile introito derivato dallo spaccio.

Durante la perquisizione gli agenti sono stati spintonati e l’arresto è stato portato a termine anche per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Scroll Up