Home > Ultima ora welfare > Riccione: nel 2022 tre turni di villeggiatura per i nonni

Riccione: nel 2022 tre turni di villeggiatura per i nonni

Tornano a regime le vacanze dei nonni di Riccione. Questa mattina l’assessore Servizi alla Persona e vice sindaco Laura Galli ha incontrato al Palazzo del Turismo gli anziani che nel corso degli anni hanno partecipato ai turni di villeggiatura programmati dai Servizi alla Persona del Comune di Riccione. “I nostri nonni non vedono l’ora di ripartire adesso che la situazione sanitaria lo consente pur con tutte le precauzioni del caso – ha affermato l’assessore Galli –. E sono stati loro stessi a lanciare oggi delle proposte di meta dove trascorrere 15 giorni di ferie a settembre, ottobre e probabilmente giugno con le due nuove località montane di Ponte di Legno e  Val di Fassa e la conferma di Ischia, meta termale proposta abitualmente dall’amministrazione nelle edizioni precedenti. All’incontro hanno partecipato non solo i nonni più affezionati ma anche chi frequenta i centri di buon vicinato e le palestre comunali e l’entusiasmo era palpabile considerato il drastico taglio e ridimensionamento delle vacanze nel 2020 e 2021. Con il sindaco Renata Tosi è diventato un rito, a cui non abbiamo mai voluto rinunciare, recarci una volta all’anno nelle località di montagna per far visita ai nonni riccionesi che hanno sempre dimostrato grande apprezzamento per questo tipo di vacanze tra relax, benessere e cibo tipico”. 

Negli ultimi anni, dal 2016 al 2019, alle vacanze rivolte ai pensionati residenti nel comune di Riccione hanno partecipato dalle 130 alle 150 persone con un’età superiore ai 65 anni fino ad arrivare a qualche 90enne. Ad aprile verrà predisposta dagli uffici dell’assessorato Servizi alla Persona una manifestazione d’interesse per la selezione delle strutture e dei servizi più idonei rivolti all’accoglienza dei nonni secondo criteri inderogabili come la vicinanza al centro, menù scelti, locali idonei anche per diversamente abili, presidio medico. Tra le richieste rivolte questa mattina all’assessore anche convenzioni con aziende di trasporto pubblico locale per avere anche la possibilità di spostarsi e scoprire le mete di vacanza in compagnia.

Ultimi Articoli

Scroll Up