Home > Ultima ora economia e lavoro > Riccione: nuova sistemazione per il mercato. Sperimentazione per garantire distanziamento e sicurezza

Riccione: nuova sistemazione per il mercato. Sperimentazione per garantire distanziamento e sicurezza

Il mercato del venerdì da domani avrà una nuova sistemazione. La modifica della collocazione posteggi arriva a seguito – come è noto – dalla proposta concordata tra Comune di Riccione e i rappresentanti degli ambulanti dell’area mercatale di piazza dell’Unità e vie limitrofe, durante l’incontro dello scorso 18 maggio. E’ stata quindi predisposta una nuova planimetria dell’area mercatale a partire da domani mattina in accordo con le associazioni di categoria, Cna, Confcommercio, Confesercenti e Confartigianato. L’organizzazione del mercato, che vede la presenza di circa 300 banchi, potrà essere rimodulata e migliorata in relazione agli incontri che si terranno settimanalmente tra l’Amministrazione comunale e i rappresentanti degli ambulanti. Tra le maggiori novità quella dell’occupazione di tutta via Diaz, fino alla stazione, ed è quindi necessario che i cittadini non lascino le auto parcheggiate al fine di poter permettere la sistemazione degli ambulanti. Tra i cambiamenti anche una parte di posti di via Ruffini che vengono divisi tra corso F.Cervi e piazza Matteotti.

La nuova organizzazione è stata valutata insieme alle associazione che rappresentato gli ambulanti – ha detto l’assessore alle Attività Produttive Elena Raffaelli – nell’ottica di garantire distanziamento e sicurezza per la salute pubblica. Si tratta di una sperimentazione che si protrarrà non oltre la fine di settembre“.

Scroll Up