Home > Ultima ora cronaca > Riccione, occupano ex palazzine Enel, sorpresi da Carabinieri e Vigili

Riccione, occupano ex palazzine Enel, sorpresi da Carabinieri e Vigili

Cinque persone sono state denunciate al termine di un controllo congiunto e condotto dai Carabinieri della Stazione di Riccione e gli agenti della Polizia Locale per invasione di terreni ed edifici.

I soggetti, tutti italiani sono stati sorpresi all’interno delle ex palazzine Enel cadute in disuso da tempo. Si tratta di un fanese di sessanta anni, di un cinquantaseienne originario del leccese, di un napoletano di 69 anni, di un altro sessantenne originario di Foggia e di un 48enne originario della Capitale.

Di fatto, gli uomini avevano trasferito nello stabile il loro domicilio. Tanto che nelle varie stanze sono stati rinvenuti vestiti, materassi e altri generi di prima necessità.

Gli inquilini abusivi, per altro, vantano diversi precedenti penali e di polizia (furti e piccole rapine commesse anni fa) tanto che su uno di loro pendeva una notifica di rintraccio per le sue precedenti vicende giudiziarie.

 

Scroll Up