Home > Ultima ora politica > Riccione, PD: “Sul commercio il Sindaco predica bene e razzola male. Presenti progetti e non incolpi altri”

Riccione, PD: “Sul commercio il Sindaco predica bene e razzola male. Presenti progetti e non incolpi altri”

Che il commercio stia risentendo degli effetti negativi globali derivanti dalla prepotenza degli scambi on line e dei grandi colossi è sotto agli occhi di tutti. Ma dire che la responsabilità è tutta da imputare alle amministrazioni del Pd, e che i problemi dei commercianti di Riccione sono generati dalle scelte dei sindaci dei comuni di Misano e San Giovanni è ancora più assurdo”, inizia così il comunicato di Filippo Sacchetti, segretario Provinciale del PD e di Alberto Arcangeli, segretario a Riccione, dello stesso partito. 

Anche perché se l’intento di Renata Tosi è quello di fiondarsi a spada tratta in difesa dei negozianti e degli imprenditori della Perla verde, allora dovrebbe spiegare – prosegue la presa di posizione dei due esponenti politici – perché non è mai uscito alcun atto formale, né tantomeno progettuale, in seguito al consiglio comunale aperto sul commercio fatto nel 2018, quando i rappresentanti di categoria presentarono all’amministrazione richieste, idee, problematiche e criticità”.

Se “l’ingrediente speciale” della ricetta di Tosi per risanare il tessuto imprenditoriale dei concittadini riccionesi è quello dello stop ai centri commerciali, mi sento di affermare – continuano i due rappresentanti del Partito democratico – che potrebbe non fare chissà quale differenza nel “piatto” che ne uscirebbe. Ci vuole sicuramente dell’altro. A partire dalla riqualificazione del tessuto urbano. 

La sindaca ha previsto 3300 metri quadri di nuovo commerciale in viale Ceccarini. Trasformato i piccoli negozi in grandi negozi del monomarca fast fashion, e sta per cementificare con 40 appartamenti l’unica area utile ad una riqualificazione vera del centro cittadino”.

Se l’idea della Tosi è quella di far vivere un “centro commerciale naturale” nel cuore della “sua” Perla Verde, allora – conclude la nota di Sacchetti e Arcangeli – sarebbe buona cosa che venisse fatto di più per la sua manutenzione. E, a proposito dei 30 milioni di euro promessi dalla Regione per la rigenerazione urbana che spera vengano messi a disposizione “dopo tanto parlare”, ha mai presentato i progetti per poter attingere a quei fondi?

Filippo Sacchetti, segretario provinciale PD

Alberto Arcangeli, segretario comunale PD Riccione

Scroll Up