Home > Speciale elezioni e referendum > Riccione, PD: una nuova piazza per la comunità al quartiere Punta de l’Est

Riccione, PD: una nuova piazza per la comunità al quartiere Punta de l’Est

La piazza è il luogo della socialità per antonomasia, un luogo di incontro per le persone, dove possono parlare, riposare e dove è possibile organizzare feste ed eventi. Un luogo così manca al quartiere Punta de l’Est di Riccione: la proposta che avanza il Partito Democratico e che prende come impegno di realizzazione per la prossima legislatura è di realizzare una piazza all’incrocio tra Via Liguria e Via Tagliamento.
“Immaginiamo un luogo accessibile a tutti, una piazza dotata di strutture per l’ombreggio, che abbia una forma organica e sia armonizzata con il contesto del territorio circostante, altamente urbanizzato e perciò bisognoso di uno spazio libero. Occorrerà ovviamente mantenere il rispetto delle alberature esistenti e, dalla parte di Viale Liguria, si dovrà pensare a un filtro verde composto da alberature per schermare la strada ma accessibile in tutte le direzioni e in tutti gli accessi. Unitamente al progetto di piazza occorre pensare anche a una pista ciclabile che possa partire dalla nuova piazza e proseguire su Via Liguria e successivamente Viale Po, per collegarsi poi a quella già esistente in Via Cervino già esistente e implementare così il tessuto urbano di piste ciclabili che a Riccione è già molto ricco.
Sotto la piccola tribuna vicino a via Olio è previsto uno spazio destinato a ‘ricovero bici’ coperto, con tanto di corner fornito di attrezzatura per sistemare le bici.”
“Ho subito sposato l’idea di una nuova piazza in città – dichiara Daniela Angelini, candidata sindaco per Riccione – diventerà sicuramente un luogo di aggregazione per il quartiere. Mi sembra una bella proposta anche quella poi di prevedere molteplici usi per ridare vitalità al quartiere. Una piazza con  inserti verdi sarà l’occasione per riqualificare la Punta de l’est, renderla viva e vissuta. Dopo due anni di pandemia le persone hanno voglia di rincontrarsi e la piazza è il luogo più bello e naturale della socialità”.
 

Ultimi Articoli

Scroll Up