Home > Politica > Riccione, pronta la squadra. L’ex questore Capocasa alla sicurezza

Riccione, pronta la squadra. L’ex questore Capocasa alla sicurezza

Tutto pronto per la giunta di Riccione. La sindaca Daniela Angelini, questa mattina dovrebbe svelare le carte e firmare le delibere di nomina. Le indiscrezioni riportate da quotidiani locali e dai corridoi della politica riccionese consegnano un quadro già molto definito.

A fianco dell’Angelini come vicesindaca vi sarà un’altra donna. Sandra Villa della lista civica Riccione 2030. Per lei è pronta una delega alla pubblica istruzione. Il Partito Democratico che ricordiamo ha ottenuto il 30% dei consensi potrà contare su due assessori. Si tratta di Simone Imola il più votato in consiglio comunale e Christian Andruccioli. Per gli esponenti Dem sono pronte deleghe di peso tecniche. Dai lavori pubblici all’urbanistica, edilizia e fondi per il Pnrr. Negli accordi raggiunti al Pd andrebbe anche la presidenza del Consiglio comunale dove potrebbe essere eletto Simone Gobbi tra i più votati.

Una novità importante della giunta Angelini è rappresentata dalla gestione della sicurezza. Tema caldo anche di questo inizio d’estate. Confermata la proposta di Oreste Capocasa ex questore di Rimini che andrà a ricoprire il ruolo di assessore alla sicurezza. Per Capocasa si parlava anche di una possibile consulenza ma alla fine la sindaca ha deciso per averlo direttamente in squadra.

Altro nome importante è rappresentato dal primario Gianluca Garulli con la delega alla sanità.

Maria Adele Zoffoli di Coraggiosa e Alessandro Nicolardi di Uniamo Riccione completano la giunta

Complessivamente è una giunta formata da tre donne e 5 maschi compreso il sindaco. Interessante sarà vedere la distribuzione delle deleghe e quali si terrà direttamente la sindaca.

Le decisioni della giunta comporteranno anche cambiamento in consiglio comunale. Alcuni eletti che verranno nominati assessori lasceranno il posto ai primi dei non eletti. Per il Pd dovrebbero entrare Filippo Cupparoni e Lorenzo Premi. In Riccione 2030 la promozione della Villa alla carica di vicesindaca apre le porte del consiglio comunale ad Amedeo Ubaldi. Riccione nel Cuore vedrà tra gli eletti in consiglio comunale Federica Torsani che subentra a Garulli.

Foto di copertina la sindaca Angelini con Oreste Capocasa

Ultimi Articoli

Scroll Up