Home > Ultima ora > Riccione: Noi Riccionesi propone un assessorato alla famiglia

Riccione: Noi Riccionesi propone un assessorato alla famiglia

La popolazione residente al primo gennaio 2017 a Riccione è di 35.487 persone, esattamente come lo scorso anno”, esordisce il comunicato della Lista Civica. “Sono meno anche le nascite. La stessa presenza di residenti stranieri è anche essa in calo. Così come non cresce il numero delle famiglie. Nonostante il nuovo regolamento per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, approvato dalla Giunta Tosi, si ripropone l’urgenza di ripensare ad una normativa organica per la famiglia, che superi la frammentazione di provvedimenti in gran parte inadeguati perché frutto solo di mero assistenzialismo”. “Ecco perché – continua il comunicato – la Lista NOI RICCIONESI, insieme a tutti i suoi alleati della coalizione che sostiene la candidatura di Renata Tosi, sindaco, avanza la  proposta dell’istituzione di un assessorato apposito o comunque di un Ufficio a livello di Dipartimento Politiche Sociali e della Persona, l’introduzione della valutazione di impatto familiare, politiche tariffarie o sulla casa che superino le pesanti penalizzazioni provocate dall’introduzione del nuovo Isee“. “Scelte concrete per difendere e promuovere la quotidiana esperienza di vita delle famiglie con un’attenzione specifica alle giovani coppie – conclude la nota della lista che sostiene Renata Tosi come candidato sindaco – che non possono trovare casa. Le difficoltà delle famiglie devono incidere significativamente sulle priorità delle politiche comunali in materia di welfare. Tra le urgenze c’è anche la richiesta di più incisive politiche di supporto all’occupazione giovanile, di ancora più servizi ed aiuti alle famiglie per i bambini, gli anziani, i disabili”.

Scroll Up