Home > Ultima ora cronaca > Riccione, sicurezza stradale: calano gli incidenti nel 2021

Riccione, sicurezza stradale: calano gli incidenti nel 2021

Aumentano i controlli stradali calano gli incidenti con feriti. Sotto la lente della Polizia Locale di Riccione più punti del territorio ad alta densità di traffico e di violazioni al Codice della Strada. Da gennaio al 31 agosto 2021 gli incidenti stradali nel territorio comunale di Riccione sono stati 284, di cui 193 con feriti, tra questi 5 molto gravi. Erano invece 389 gli incidenti del 2020, di cui una quindicina gravi, oltre 500 nel 2019. In particolare nel periodo estivo, da giugno a fine agosto, in Viale Veneto quartiere San Lorenzo, una lunga strada rettilinea, con la presenza di dossi e ad elevata percorrenza di mezzi giornalieri, sono state rilevate una media di cinquanta sanzioni giornaliere con autovelox, erano il triplo all’inizio dell’anno. Nonostante l’alto flusso di traffico, oltre alle sanzioni, anche gli incidenti con feriti in viale Veneto, di cui uno mortale nel 2020, sono calati sensibilmente nel 2021 in linea con il resto del territorio. Un altro “punto caldo” monitorato dal 2020 con postazione di autovelox  che si trova sulla Statale 16, in corrispondenza del locale “Spiller”, nel 2021 ha registrato una drastica riduzione di sanzioni a tutto vantaggio della sicurezza con automobilisti più disciplinati e prudenti.

“L’attività di controllo diffuso sul territorio locale con particolare incidenza sulle strade ad elevata percorrenza, effettuata con pattuglie o strumenti tecnologici, è un deterrente fondamentale per contenere le cause dei sinistri– afferma l’assessore alla Polizia Locale Elena Raffaelli –Educare le persone ad andare piano, a rispettare i limiti di velocità, a non usare il telefono cellulare alla guida, ad adottare una serie di comportamenti prudenti alla fine premia. Allo stesso tempo interventi come le piste ciclabili di viale Veneto e l’ultima in via da Verrazzano con la realizzazione anche di una rotatoria, dimostrano di essere importantissimi per diminuire il numero di incidenti, soprattutto gravi, a garanzia di una maggiore sicurezza per tutti. Desidero ringraziare per il lavoro silenzioso e capillare svolto quotidianamente, il Comandante e tutti gli agenti della Polizia Locale non solo per l’azione di controllo sulle strade ma anche per la grande attività di presidio della città messa in campo dalla primavera ad oggi in applicazione delle ordinanze impartite da Questura, in materia di controlli relativi al contenimento dell’epidemia da Covid -19, all’ “Operazione alto impatto” di ordine pubblico fino alla predisposizione dei dispositivi di sicurezza per garantire l’ordinato svolgimento sia dei grandi eventi di richiamo che di tutti gli altri eventi capillari e di minori dimensioni ma apprezzabili per turisti e cittadini”.

Sono 450 gli agenti che hanno prestato servizio nei grandi eventi a partire da marzo 2021 nella Coppi- Bartali, ad aprile nei Campionati Giovanili di Ciclismo e nel Giro di Romagna, a maggio nel Challenge 2021 e Giro d’Italia, a giugno nella RRW e Italian Roller Games, a luglio e agosto per Deejay On Stage.

1577 le pattuglie al lavoro suddivise a rotazione in 3 turni: mattino, pomeriggio e sera, nei mesi di giugno e luglio, aumentati a 4 con il turno notturno di agosto. Complessivamente metà delle pattuglie ha anticipato il turno del mattino alle ore 6 rispetto al 7-13 e due terzi ha posticipato il turno serale 19-01 alle 03 di notte con l’inserimento ad agosto, come detto, delle pattuglie in turno notturno.

Ultimi Articoli

Scroll Up