Home > Ultima ora politica > Rimborsopoli Abruzzo, Pagano assolto con formula piena dal Tribunale di Rimini

Rimborsopoli Abruzzo, Pagano assolto con formula piena dal Tribunale di Rimini

Dopo sette lunghi anni, il tribunale di Rimini ha confermato la mia assoluta correttezza e onestà nel ricoprire il ruolo di Presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo, cancellando le ombre create da un’inchiesta, nota come ‘Rimborsopoli’, che all’epoca ebbe una esagerata risonanza mediatica nazionale “, lo scrive in una nota il senatore Nazario Pagano (Fi), al termine dell’udienza del Tribunale di Rimini che lo ha assolto con formula piena perché il fatto non sussiste.

Nazario Pagano era stato rinviato a giudizio dal gip del tribunale di Rimini.

Secondo la Procura di Pescara, Pagano nel 2014 durante un soggiorno a Rimini, al Grand Hotel, in occasione del Meeting avrebbe pagato la stanza per sé e un’altra persona con la carta di credito della Regione. Circa mille euro che si aggiungerebbero agli altri circa 14 mila che, sempre secondo gli inquirenti abruzzesi, l’ex presidente del consiglio regionale avrebbe fatto indebitamente sborsare alla Regione. La Procura contesta soggiorni in hotel a cinque stelle – quando il tetto massimo è quattro – a Roma, Rimini, Sanremo, Venezia, Sirmione, Barcellona, Caracas, Miami, Toronto, Mosca e Innsbruck in compagnia della moglie o di altre donne.

I primi di questi pernottamenti contestati sarebbe avvenuto a Rimini ecco perché  il procedimento è stato incardinato davanti al giudice di Rimini.

Ultimi Articoli

Scroll Up