Home > Ultima ora cronaca > Rimini, ai domiciliari in casa con la sorella la minaccia e poi evade

Rimini, ai domiciliari in casa con la sorella la minaccia e poi evade

Prima minaccia la sorella di 46 anni con cui vive nell’abitazione di Via delle Cascine in cui stava scontando i domiciliari, poi scappa ed evade. Ma sulla sua strada trova gli agenti della Polizia di Stato che erano stati allertati dalla congiunta che nelle scorse settimane aveva presentato tramite il proprio avvocato istanza di revoca dei domiciliari a causa dell’atteggiamento aggressivo dell’uomo. Il soggetto, un 34enne marocchino è stato quindi arrestato nella prima serata di ieri 13 febbraio per evasione e resistenza a pubblico ufficiale a causa del suo atteggiamento violento anche nei confronti delle divise, aggredite a suon di calci e pugni. Il giovane era stato infatti rintracciato vicino casa e alla vista dei poliziotti aveva cercato di scappare scavalcando una recinzione. Tentativo risultato poi vano grazie alla prontezza degli agenti.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up