Home > Ultima ora cronaca > Riminese ubriaco aggredisce i Carabinieri sul lungomare

Riminese ubriaco aggredisce i Carabinieri sul lungomare

Si aggirava ubriaco sul Lungomare Murri infastidendo i passanti e i clienti dei bar, finché in parecchi hanno perso la pazienza e hanno iniziato a tempestare il 112 di segnalazioni. I Carabinieri sono immediatamente giunti sul posto, ma l’uomo ha iniziato subito ad inveire nei loro confronti, con insulti, minacce e agitando i pugni in segno di sfida.

I militari hanno cercato di tranquillizzare quell’individuo evidentemente fuori di sé e pareva che ci fossero riusciti. Ma mentre l’uomo seguiva i militari verso l’autovettura di servizio, la situazione degenerava: il fermato si scagliava contro i Carabinieri, colpendoli con calci e pugni.

Dopo una breve colluttazione finiva così in manette I. M., 35enne riminese, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

Espletate le formalità di rito, il pregiudicato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Al termine dell’udienza di convalida, questa mattina il Tribunale di Rimini ha convalidato l’arresto e all’uomo  è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Rimini con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione tra le ore 20.00 alle ore 04.00 successive.

Ultimi Articoli

Scroll Up