Home > Ultima ora welfare > Rimini, 150 dipendenti SGR aderiscono a campagna per prevenzione melanoma e tumori cute

Rimini, 150 dipendenti SGR aderiscono a campagna per prevenzione melanoma e tumori cute

ANT e Gruppo SGR insieme per una campagna di prevenzione dermatologica gratuita a 150 dipendenti dell’azienda riminese leader nella distribuzione di gas e luce.

In questi giorni, nei locali aziendali abitualmente utilizzati per le visite mediche legate al lavoro, è stato allestito un ambulatorio nel quale lo specialista dott. Yuri Merli, coadiuvato da Pierluigi de Michele (Organizzazione e Progetti Corporate Fondazione ANT Italia ONLUS), sta visitando i lavoratori del Gruppo SGR che hanno aderito all’invito per un controllo dermatologico gratuito dedicato alla prevenzione del melanoma e dei tumori della cute.

Il melanoma è una neoplasia caratterizzata da elevata mortalità, ma se diagnosticata precocemente può essere guarita dall’intervento chirurgico. Ha una incidenza in Italia che varia da 12 a 20 persone l’anno ogni centomila abitanti. Anche altri tumori della pelle (carcinomi spinocellulari e basocellulari) possono essere curati e guariti se diagnosticati tempestivamente. L’obiettivo di ANT nel campo della prevenzione oncologica è quello di sensibilizzare le persone all’argomento, informando sui corretti stili di vita e consigliando di sottoporsi periodicamente a controlli specialistici di diagnosi precoce.

Fondazione ANT è fortemente impegnata nella lotta contro la sofferenza creata dalla malattia e dedica molte risorse all’attività di prevenzione e all’assistenza domiciliare dei malati di tumore.

“Il nostro bilancio – dice il dott. Pierluigi de Michele – è sostenuto per circa il 10% da enti pubblici e per la restante quota proveniente da donazioni private, progetti con aziende, fondazioni bancarie ed eventi di raccolta fondi. Il Gruppo SGR è un’eccellenza assoluta e di livello nazionale nel campo del welfare aziendale e mostra l’importanza delle aziende quali anelli di congiunzione con i cittadini per motivare alla prevenzione e alla conoscenza. Addirittura qui è presente una onlus, SGR Solidale, con questi obiettivi. Auspichiamo che l’esempio virtuoso venga colto: la collaborazione con ANT può dare ulteriori ambiti di sviluppo, come ad esempio la partecipazione civile da parte dei dipendenti a vantaggio della comunità riminese, il volontariato aziendale, la donazione della retribuzione di un’ora al mese ed altro ancora. Il welfare aziendale è un valore sempre più diffuso e qui al Gruppo SGR ne abbiamo un esempio tangibile”.

“La convinzione che trascorrere le ore lavorative in un contesto di reciproca attenzione, in particolare dei bisogni concreti – aggiunge Micaela Dionigi, Presidente del Gruppo SGR – si articola in tante attività che abbiamo in programma. La soddisfazione dei nostri dipendenti è un valore cardine e l’iniziativa condotta con ANT sta riscuotendo un grande successo. La qualità del rapporto coi clienti, che ci viene riconosciuta, è la conseguenza di un clima aziendale di questo genere e su questa strada intendiamo proseguire insieme a partners autorevoli come ANT”.

Al termine del programma di visite, i dati saranno anche utili per comporre un’indagine mirata sui risultati che derivano da informazioni su persone che vivono nel medesimo contesto aziendale, altro valore importante rappresentato dall’iniziativa condotta da ANT e Gruppo SGR. Nelle prossime settimane potrebbero aggiungersi altre giornate per consentire a personale attualmente in quarantena di approfittare dell’opportunità offerta.

FONDAZIONE ANT

Fondazione ANT Italia ONLUS è presente a Rimini da 5 anni con le proprie attività gratuite di assistenza medico specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica.

A Rimini è attivo anche un Charity Point al corso D’Augusto 188, luogo d’incontro, accoglienza, raccolta fondi, sensibilizzazione dei cittadini e di socializzazione e aggregazione dei volontari.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up