Home > Ultima ora Attualità > Rimini: 25 anni fa moriva Margherita Zöebeli, fondatrice del CEIS

Rimini: 25 anni fa moriva Margherita Zöebeli, fondatrice del CEIS

Ricorre oggi, 25 febbraio 2021, il venticinquesimo anniversario della scomparsa di Margherita Zoebeli, nativa di Zurigo, che giunse a Rimini nel dicembre del 1945 dalla Confederazione Elvetica, inviata dal Soccorso Operaio Svizzero per aiutare la nostra città devastata dalla guerra, su invito delle autorità cittadine nella persona del sindaco Arturo Clari.

Margherita Zoebeli è ricordata come fondatrice del Centro Educativo Italo-Svizzero (Ceis) di Rimini nato come centro sociale, che al suo sorgere garantiva mensa, docce e avvio al lavoro per la popolazione rimasta priva di tutto, mentre a partire dall’anno scolastico 1947-’48 diventerà anche scuola materna ed elementare e punto d’incontro per l’innovazione pedagogica e didattica al quale faranno riferimento studiosi del calibro di Lamberto Borghi, Francesco De Bartolomeis, Raffaele La Porta e Andrea Canevaro.

Attenta ai bisogni primari degli alunni, Margherita Zoebeli ha curato in particolar modo l’inserimento scolastico dei bambini e dei ragazzi con disabilità fisiche e/o psichiche e non ha mancato di aprirsi alla dimensione internazionale specie in relazione ai problemi sociali ed educativi dei Paesi poveri.

Margherita Zoebeli ha ottenuto importanti riconoscimenti: nel 1963 la cittadinanza onoraria del comune di Rimini; nel 1989 la laurea ad honorem in Pedagogia c/o l’Università di Bologna; nel 1993 la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica per l’opera educativa svolta, e nel 1995 a Bellinzona il prestigioso premio Brandenberger come cittadina svizzera benemerita dell’umanità.

Il Ceis, ancor oggi attivo e vitale, conta quasi 300 alunni e rappresenta un irrinunciabile esempio di accoglienza per i bambini in situazioni di difficoltà. Parte dell’archivio storico della fondatrice, con ricco materiale documentale e iconografico, è visionabile on line presso la Biblioteca civica Gambalunga al seguente link:

https://www.bibliotecagambalunga.it/fondo-ceis-archivio-margherita-zoebeli.

 

 

Scroll Up