Home > Ultima ora economia e lavoro > Rimini: 5 milioni da Intesa Sanpaolo a Renco per il Green della Corderia

Rimini: 5 milioni da Intesa Sanpaolo a Renco per il Green della Corderia

La creazione di un nuovo e moderno spazio urbano, abitativo e verde presso l’area dell’ex Corderia di Viserba trova un ulteriore impulso da parte di Intesa Sanpaolo e SACE. Il primo gruppo bancario italiano ha infatti affiancato la Residence Viserba srl – società del Gruppo Renco spa cui è affidata l’opera di realizzazione del nuovo quartiere “La Corderia” – con un finanziamento di 5 milioni di euro, della durata di 4 anni, che si avvale della Garanzia Green di SACE all’80%.

Le risorse sono destinate a sostenere la costruzione dei primi edifici del complesso e che accanto alla validità complessiva del progetto tendono a rimarcare anche la centralità degli aspetti legati alla sostenibilità ambientale ed energetica dei complessi in fase di costruzione.

La Residence Viserba srl, società del Gruppo Renco spa, è proprietaria dei terreni che si trovano a Viserba di Rimini e che un tempo erano occupati da una fabbrica di corde. Il progetto di rigenerazione urbana preparato da Residence Viserba prevede la realizzazione di un parco pubblico, all’interno del quale verranno realizzate palazzine a tre – cinque piani e villette unifamiliari, per un totale di circa 250 appartamenti. La costruzione delle prime palazzine è già iniziata e la consegna degli appartamenti è prevista a partire dall’estate del 2023.

Intesa Sanpaolo ritiene fondamentale promuovere lo sviluppo di una economia sostenibile, favorendo lo sviluppo di tale cultura e riconoscendo la rilevanza degli investimenti che vengono inquadrati nei criteri di sostenibilità ambientale e sociale, anche in linea con gli obiettivi legati al PNRR.

Gli interventi finanziati, grazie all’impatto positivo in termini di mitigazione del cambiamento climatico, rientrano negli obiettivi del Green New Deal, il piano che promuove un’Europa circolare, moderna, sostenibile e resiliente. SACE riveste un ruolo centrale nell’attuazione del Green New Deal sul territorio italiano, come previsto dal D.L. “Semplificazioni” di luglio 2020. La società, infatti, può rilasciare Garanzie Green su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un’economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti. Dall’entrata in vigore del Decreto è stato istituito un team di specialisti trasversale alle varie funzioni aziendali, che racchiude professionalità diverse e complementari, in grado di rispondere a 360° alle esigenze di questa nuova operatività di SACE. L’intervento a supporto di Residence Viserba si è concluso grazie all’impegno dell’ufficio di Bologna, una delle 14 sedi territoriali di SACE in Italia, e della Task Force Green, istituita per rispondere alle esigenze della nuova operatività legata al Green New Deal.

Lorenzo Monti, Amministratore Delegato di Residence Viserba: “È un piacere avere Intesa Sanpaolo e SACE al nostro fianco nella realizzazione del progetto Corderia. Questa partnership non solo riconferma la collaborazione di queste importanti realtà con il Gruppo Renco, ma anche la validità del nostro progetto, sia dal punto di vista energetico che immobiliare”.

Alessandra Florio, Direttrice regionale Emilia-Romagna e Marche di Intesa Sanpaolo: “L’operazione con la Residence Viserba conferma il nostro impegno a supporto dell’economia reale dei territori, con particolare attenzione a quei progetti volti ridefinire le strategie d’impresa e del vivere quotidiano in chiave sostenibile. Siamo di fronte a un percorso di trasformazione che coinvolgerà da vicino l’economia e la società italiana. La transizione verso un’economia fondata sulla sostenibilità è una scelta etica e al contempo strategica: Intesa Sanpaolo intende affiancare i nuovi progetti e, sopra tutti, quelli ad alto contenuto di innovazione e sostenibilità sociale e ambientale”.

Marco Mercurio, Responsabile Mid Corporate Centro Nord di SACE: “Questo intervento, di cui siamo particolarmente orgogliosi, rafforza il nostro legame già solido con il Gruppo Renco. Un’eccellenza del made in Italy che abbiamo accompagnato in passato nei suoi piani di sviluppo internazionali e che oggi affianchiamo in un importante investimento green. Tutto questo conferma l’impegno che noi di SACE mettiamo nel supporto alle Mid Cap del territorio che vogliono ridurre il loro impatto ambientale, rendendo competitivo il nostro Paese nel mondo, e alla sostenibilità di settori strategici come quello delle costruzioni e delle infrastrutture di cui il Gruppo Renco è leader”.

 

Info:

www.lacorderia.it
info@lacorderia.it

Ultimi Articoli

Scroll Up