Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, al Fulgor il film collettivo “Tre passi nel delirio” con il Toby Dammit di Fellini

Rimini, al Fulgor il film collettivo “Tre passi nel delirio” con il Toby Dammit di Fellini

Lunedì 28 febbraio, alle ore 21:00 presso il Cinema Fulgor di Rimini, verrà proiettato il film collettivo Tre passi nel delirio (1967) di Roger Vadim, Louis Malle e del grande maestro riminese Federico Fellini, con un cast stellare che vede fra gli attori Brigitte Bardot, Jane Fonda, Alain Delon, Peter Fonda, Terence Stamp, Renzo Palmer.

La pellicola è composta da tre episodi ispirati ai racconti del celebre scrittore americano Edgar Allan Poe: in Metzengerstein (diretto da Roger Vadim) vediamo una contessa destinata a una fine tragica e dolorosa; in William Wilson (diretto da Louis Malle) il protagonista dell’azione è invece un ufficiale tedesco che sfida a duello il proprio sosia; in Toby Dammit (del nostro Federico Fellini), infine, un attore con problemi psichici affronterà le sue turbe ma finirà per farsi molto male, in tutti i sensi…

Si tratta di un trittico di opere che non presentano un vero e proprio filo conduttore, che potrebbero quindi essere viste tranquillamente in maniera indipendente e, in almeno 2 casi su 3, presentano una versione di Poe fin troppo estetizzante, senza scendere nelle viscere profonde delle sue ossessioni di poeta maledetto.

Una premessa doverosa, per il lettori dei Racconti del grottesco, e che dovrebbe dunque portare gli spettatori a cambiare tipo di fruizione durante la proiezione, senza adottare sempre lo stesso sguardo. Roger Vadim, infatti, ci presenta una versione visuale ai limiti del patinato, mentre invece Louis Malle non riesce forse a coinvolgere fino in fondo l’attenzione del pubblico, che è una delle indubbie caratteristiche di Poe.

Un discorso a parte va fatto per il nostro Fellini, che gira non a caso l’episodio più lungo (43 minuti) e offre ancora una volta un affresco onirico, quasi sotto l’effetto di stupefacenti, con un tono corrosivo e una macchina da presa davvero schizofrenica. Un Fellini che è fedele a sé stesso per temi e argomenti trattati, ma al contempo nuovo e originale nella chiave di narrazione adottata, in un’opera che forse molti riminesi non hanno ancora mai visto.

Edoardo Bassetti

  • Il costo del biglietto è di 6,00€
  • Per l’acquisto dei biglietti online: https://www.liveticket.it/cinemafulgor
  • Per chi preferisce acquistare i biglietti in cassa: la biglietteria presso il Cinema Fulgor apre dalle ore 19:30 nei giorni feriali e dalle ore 16:30 nei festivi.

NON SI ACCETTANO PRENOTAZIONI

L’ingresso è consentito solo ed esclusivamente ai possessori di Super Green Pass che dovrà essere esibito alla cassa.

E’ obbligatorio l’utilizzo di mascherine Ffp2 per tutta la durata della proiezione.

Ultimi Articoli

Scroll Up