Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini: a “Al mèni” il concorso MO.CA per scoprire il miglior gelato

Rimini: a “Al mèni” il concorso MO.CA per scoprire il miglior gelato

Anche quest’anno, per la quarta volta consecutiva, l’azienda MO.CA partecipa ad Al Mèni, la manifestazione che rende gourmet l’arte del gelato.  Mo.Ca sarà presente con 3 gazebi (di cui uno di Wendy), insieme alla Carpigiani, un’eccellenza nel settore delle macchine per la produzione di gelato artigianale.  

All’interno della “Gelateria dei sogni” accanto al tendone del circo, si potranno trovare i gusti tradizionali delle migliori gelaterie della Romagna e i gusti speciali firmati dagli chef di Al Mèni. Tutte le attività saranno supportate dall’Onlus Cuore 21 & Centro 21 Riccione.

La novità 2019 è il concorso “Mo.Ca. Challenge” in cui 10 gelatieri, sabato 22 giugno alle 17.30, metteranno altrettanti gusti alla prova del giudizio di una speciale giuria composta dalla food blogger e fotografa Manuela Bonci, dalla giornalista e blogger Antonella Zaghini, dallo Chef Davide Di Fabio, dalla giornalista Laura Ravasio,  da uno dei ragazzi del Centro 21 di Riccione e da Anna Montini, Assessore all’Ambiente del Comune di Rimini. 

Il gelato artigianale è anche cultura con i 10 laboratori “Gelato Emotions” del Gelato Museum Carpigiani dedicati agli amanti del gelato da 0 a 99 anni, in programma sabato e domenica dalle ore 18 alle 22.

Anche quest’anno il tema sarà La storia del gelato, alimento tipicamente italiano nato nel Rinascimento che è diventato negli anni un emblema, un simbolo, del nostro Paese. L’evento sarà un percorso con tanti appuntamenti per scoprire e gustare l’evoluzione del caratteristico dolce italiano.

MO.CA è una azienda particolarmente legata al territorio, avendo sede a Coriano e per l’occasione ha deciso di rendervi un omaggio particolare, ideando e creando il gelato alla zuppa di Fellini. Il Maestro era un grande appassionato di questo dolce (zuppa inglese) e ricordava con particolare nostalgia la versione che gli preparava sua nonna: “Quella della nonna Franchina mi ricorda i momenti particolarmente felici”, diceva.

Nelle due giornate di manifestazione si potranno assaggiare i gusti speciali creati dagli chef di Al Mèni: “Aglio nero” di Colombe St.Pierre, chef di Chez St.Pierre (Canada); “Gâteau Lyonnais”, chef di Le Mercière (Lione, Francia); “Topinambur” di Francisco Cardenas del ristorante Kadeau (Copenhagen, Danimarca); “Sorbetto di Amarene Brusche” di Luca Marchini, chef de L’Erba del Re (Modena); “Gelato al peperone e olio evo” di Giovanni Cuocci della Lanterna di Diogene (Solara di Bomporto, Modena); “Sorbetto di mandorla e mandarino con olive candite” di Rino Duca chef de Il Grano di Pepe (Ravarino, Modena); “Gelato allo Squacquerone” di Davide di Fabio dell’Osteria Francescana (Modena); “Gelato alle arachidi e cioccolato” di Silver Succi, chef di Quintopiano Suite Restaurant (Rimini). A questi si aggiunge lo show cooking dedicato in programma sabato 22 alle 22.00 con Ezio Canetti, Brand Ambassador Gin Mare, e Gabriele Vannucci, docente Carpigiani Gelato University e maestro AMPI, che realizzeranno un nuovo cocktail a base di Gin Mare. 

ore 18.00 Sorbetto Nutraceutico Post Spiaggia a cura di Marco Filippelli, docente Carpigiani Gelato University;

ore 18.30 Scopri la Storia del Gelato! Laboratorio per bambini a cura del Gelato Museum Carpigiani; 

ore 19.00 Aperitivo con il gelato a cura di Gabriele Vannucci, docente Carpigiani Gelato University; 

ore 21.00 Gelato Gastronomico a cura di Marco Filippelli, docente Carpigiani Gelato University;

ore 22.00 Gelato Cockail a cura di Gabriele Vannucci, docente Carpigiani Gelato University, in collaborazione con Gin Mare.

Scroll Up