Home > Ultima ora economia e lavoro > Rimini, all’ex cava “In.Cal. Re-play” laboratori didattici di educazione ambientale

Rimini, all’ex cava “In.Cal. Re-play” laboratori didattici di educazione ambientale

Domenica 22 maggio, dalle ore 9 alle 19 presso l’area naturale dell’ex cava In.Cal System, in via Colatoio di Savina a Rimini, prende vita l’iniziativa In.Cal. Re-play, una giornata di laboratori didattici dedicati all’educazione ambientale e tenuti da nove realtà̀ e associazioni del territorio che hanno condiviso l’idea di lavorare insieme.

A organizzare l’iniziativa è il gruppo W.I.P.S. – Valconca e Valmarecchia Insieme per la Sostenibilità, sette giovani con la passione per il turismo e la valorizzazione del territorio guidati dalle coach Noemi Bello, Elena Farnè e Ilaria Montanari, che hanno aderito al progetto co-finanziato dal bando Azione-ProvincEgiovani 2020 di UPI – Unione Province d’Italia – e che vede capofila la Provincia di Rimini in partenariato con Rimini Venture – Piano Strategico Rimini, Atlantide Soc. Coop. Sociale e Arci Servizio Civile Rimini APS.

Il progetto WIPS ha preso vita grazie alla collaborazione e al coinvolgimento di istituzioni, dell’Università, realtà del territorio, studenti e studentesse. Tale percorso ha consentito ai partecipanti di entrare in relazione con gli attori del territorio, misurarsi con le dinamiche relazionali e organizzative su un caso concreto di valorizzazione territoriale e sperimentare metodi e tecniche di co-progettazione in team.

Il sito della ex cava, recuperato nel 2014 dal Comune di Rimini attraverso un processo innovativo e pionieristico di partecipazione dei cittadini e di progettazione del paesaggio, è ancora oggi poco conosciuto e a rischio degrado, nonostante le azioni di presidio e ricerca che vengono svolte in loco. Per cui l’obiettivo del gruppo è stato quello di ri-attivare l’ex cava In.Cal System innescando un processo rigenerativo fortemente orientato ai temi della sostenibilità ambientale ma anche sociale e culturale, favorendo l’inclusione, mettendo in rete varie associazioni del territorio e avvicinandole alla comunità locale nella ri-scoperta di questo prezioso patrimonio ambientale. A seguito di attività di perlustrazione, studio e analisi dell’area, realizzata anche tramite interviste a realtà private e il confronto con gli attori istituzionali che vi hanno competenza, si è giunti al co-design di un’iniziativa di valorizzazione e coinvolgimento delle comunità locali: In.Cal Re-play

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio di Ente Parchi e Biodiversità Romagna, Comune di Rimini, Comune di Santarcangelo di Romagna, Comune di Poggio Torriana, Comune di Verucchio, Chiocciola La Casa del Nomade, Campus di Rimini – Alma Mater Studiorum Università di Bologna e con il supporto di RES – rete di educazione alla sostenibilità dell’Emilia-Romagna di Arpae Emilia-Romagna, con A Passo D’Uomo e Lungofiume Project come media partner. Hanno reso possibile la realizzazione di questo evento: Carmen Aletta, Atlantide, CEAS Valmarecchia, Ciclo dell’acqua, uso e riuso, Circus Atmosphere, CREN Centro Ricerche Ecologiche e Naturalistiche, Fabréc De Circ, FinalMente Scienza, Movimento Centrale Danza & Teatro, Museo diffuso Poggio Torriana, Plastic Free, Erika Rivolta.

Per poter partecipare ai laboratori di domenica 22 maggio si richiede l’iscrizione al seguente sito.

Per maggiori informazioni contattare wipsprogetto21@gmail.com

Ultimi Articoli

Scroll Up