Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, anche Rubini e Lo Cascio nel cartellone del “Galli”, prevendite dal 29 settembre

Rimini, anche Rubini e Lo Cascio nel cartellone del “Galli”, prevendite dal 29 settembre

Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini si aggiungono all’elenco di grandi interpreti che segneranno la prima stagione di prosa del rinato Teatro Galli, con un’altra nuova produzione che impreziosisce il cartellone riminese. I due attori infatti sono i protagonisti di Dracula, rilettura del grande romanzo gotico di Bram Stoker a cura dello stesso Rubini e di Carla Cavalluzzi, che sarà in scena al Galli da martedì 19 a giovedì 21 marzo, inserito nei turni ABC. Lo spettacolo, prodotto da Nuovo Teatro, sostituisce “Bella figura” di Yasmina Reza, annunciato in cartellone dal 26 al 28 novembre.

Dopo il successo di Delitto/castigo, Rubini e Cavalluzzi si cimentano nella riscrittura di un altro capolavoro letterario. Dracula è un viaggio notturno verso l’ignoto, tra lupi che ululano, grandi banchi di foschia e cavalli dalle narici infuocate. In questo clima di illusione, di oscurità e paura sarà calato il giovane procuratore Jonathan Harker, giunto in Transilvania per curare l’acquisto di una proprietà a Londra da parte del conte Dracula. Da una monumentale scala al centro della scena i personaggi scenderanno in un luogo frastagliato da ombre e disseminato di specchi che non riflettono immagini ma solo paure. Una dimensione dove il buio prevarrà sulla luce, una realtà malata dove sarà impossibile spezzare la tensione e da cui sembrerà di non poter uscirne vivi. Perché di quell’oscurità ogni individuo è portatore e Dracula offre l’opportunità di scoperchiare il mostro che si cela in ognuno di noi mettendoci a confronto con i nostri più profondi e ancestrali misteri.

Prosa, da sabato 29 settembre al via la prevendita

Un altro titolo da non perdere per una stagione di prosa da ricordare e che si apre il 30 ottobre, due giorni dopo l’inaugurazione ufficiale del Teatro Galli, con due talenti dello spettacolo italiano, Toni e Peppe Servillo, in scena con La parola canta, recital inserito nel Turno D- Altri percorsi nel quale i due artisti, con il prezioso supporto dei Solis String Quartet, cantano poesie e recitano canzoni, facendo rivivere e rendendo omaggio ad alcune delle vette più alte della cultura scenica partenopea, fra letteratura, teatro e musica.

La prevendita per La parola canta e per tutti gli spettacoli in cartellone da ottobre a gennaio partirà sabato 29 settembre alle 10 al Teatro Novelli (dove resterà la biglietteria fino all’apertura del Teatro Galli). La biglietteria è aperta nei consueti orari, dal martedì al sabato dalle 10 alle 14, martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle 15 alle 17.30.

I biglietti si possono acquistare anche on line: collegandosi al sito www.teatrogalli.it e cliccando su “Biglietteria on line” è possibile, previa registrazione, scegliere i posti e acquistare i biglietti pagandoli tramite carta di credito o Paypal. E’ inoltre possibile prenotare i biglietti telefonicamente (0541.793811 negli orari di apertura della biglietteria, con priorità alla fila in botteghino) o inviando una mail a biglietteriateatro@comune.rimini.it (indicando un riferimento telefonico).

Tutto il programma della Stagione, le formule degli abbonamenti, i prezzi e le informazioni sono disponibili sul nuovo sito internet del Teatro, www.teatrogalli.it, che si arricchisce di contenuti e servizi giorno dopo giorno. Oltre agli appuntamenti in abbonamento alla Stagione di prosa e ai suoi progetti collaterali, il sito presenta gli eventi inaugurali del Teatro – l’atteso concerto di Cecilia Bartoli domenica 28 ottobre, il Simon Boccanegra diretto da Valery Gergiev il 10 e 11 dicembre, a cui si è aggiunto “Roberto Bolle and friends”, evento del 3 novembre – e il programma della 69esima edizione della Sagra Musicale Malatestiana. Sono inoltre pubblicate le principali informazioni di biglietteria e le modalità per diventare sostenitore del Teatro Galli aderendo alla campagna “Entra in scena”.

ORARI BIGLIETTERIA

martedì e giovedì 10-14, 15-17.30 / mercoledì, venerdì e sabato 10-14

chiuso domenica e lunedì

Ultimi Articoli

Scroll Up