Home > Ultima ora cronaca > Rimini, Arco d’Augusto: “I residenti sono costretti a chiudersi in casa”

Rimini, Arco d’Augusto: “I residenti sono costretti a chiudersi in casa”

Un lettore ci invia una nota ed alcune immagini relative alla situazione nella zona dell’Arco d’Augusto:

 

A seguito del vs. Articolo del 16 ottobre, vorrei evidenziare che purtroppo la situazione nella zona arco d’Augusto non è cambiata.

Lo spaccio della droga, il degrado e l’insicurezza persistono, anche questa notte l’ingresso del liceo Valgimigli e il vicolo Montironi (zona arco d’Augusto), sono stati utilizzati come base da parte di persone in balia di alcolici ed aggressive. Episodi che costringono i residenti a restare in casa e presidiare la propria abitazione”.

Carlo Lisi

Jpeg

Ultimi Articoli

Scroll Up