Home > Ultima ora cronaca > Rimini, arrestato cinese per sfruttamento della prostituzione ed estorsione

Rimini, arrestato cinese per sfruttamento della prostituzione ed estorsione

Dovrà scontare un anno e otto mesi di reclusione per furto aggravato. Si tratta un un 4oenne di origine albanese, rintracciato e arrestato dal personale della squadra mobile di Rimini in esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Belluno.

Ieri, durante le indagini del personale dello stesso ufficio in collaborazione con i Carabinieri del Comando Provinciale di Prato, le manette sono scattate anche per un 29enne di nazionalità cinese, il quale dovrà espiare una pena di tre anni e sette mesi di reclusione per sfruttamento della prostituzione ed estorsione.

Scroll Up