Home > Ultima ora Attualità > Rimini: “attualità e memoria” il tema del concorso per le scuole dell’Associazione Vittime Civili

Rimini: “attualità e memoria” il tema del concorso per le scuole dell’Associazione Vittime Civili

In occasione della Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo, che ricorrerà il 1° febbraio 2021 e in virtù del protocollo d’intesa siglato con il Miur, l’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus (ANVCG) e il Ministero dell’Istruzione istituiscono la 4.a edizione concorso scolastico. È Rivolto a studenti delle scuole secondarie di secondo grado dell’intero territorio nazionale, anche in collaborazione con i loro pari di altri Paesi europei.

Anche quest’anno è stato scelto un tema che, come previsto dalla legge istitutiva della Giornata, possa collegare attualità e memoria storica. Partendo da questa premessa, i lavori dei partecipanti dovranno essere incentrati sul ruolo che l’Unione Europea ha avuto, ha e potrà avere nel prevenire i conflitti nel mondo e mitigarne le conseguenze sulle popolazioni civili.

La sezione provinciale di ANVCG Rimini è da sempre tra le più attive a livello nazionale ed è grazie al forte legame instauratosi con scuole, insegnanti e studenti che riscontra grande partecipazione a questa iniziativa. Infatti, come ricorda Maria Luisa Cenci, Presidente della sezione, “Il concorso rappresenta un’occasione significativa per ragazzi ed insegnanti di mettersi in gioco, attualizzare la storia, sperimentare nuove modalità di apprendimento e coinvolgimento. Siamo orgogliosi che proprio lo scorso anno la III F della scuola media Fermi di Rimini, coordinata dalla Prof.ssa Federica Fratta, si sia aggiudicata il primo premio. Menzione speciale invece è stata data a quattro studenti della Prof.ssa Paola Affronte del Liceo Serpieri, per una raccolta di testimonianze a confronto di vittime civili nelle guerre di ieri e di oggi civili”. “Questi risultati”, ricorda la Presidente, “danno significato e nuovi stimoli al nostro lavoro quotidiano con le scuole. Proprio per questo tra pochi giorni lanceremo www.anvcgdidatticaperlapace.it una nuova piattaforma interamente dedicata alle proposte didattiche, grazie anche al contributo della Regione Emilia Romagna, in cui proponiamo attività specifiche, pensate per essere realizzate sia in aula che a distanza, vista la situazione di pandemia”. 

Le modalità concorsuali di partecipazione sono consultabili sul sito internet del Miur al seguente indirizzo: https://www.miur.gov.it/web/guest/-/concorso-nazionale-dal-sangue-delle-vittime-delle-guerremondiali-ad-un-europa-promotrice-di-pace_associazione-nazionale-vittime-civili-di-guerra-anvcg.

Il concorso si articola in due sezioni:

Scrittura: un saggio breve o articolo di giornale, in formato pdf, della lunghezza massima di 10.000 parole, eventualmente accompagnato da immagini;

Video, della durata massima di 5 minuti, compresi i titoli di testa e di coda.

Ai Primi classificati di ciascuna sezione verrà corrisposto un premio di 1.500 euro; ai secondi classificati un premio di euro 1.000 euro e ai terzi classificati un premio di euro 500.

Oltre ai premi monetari, i primi tre classificati di ciascuna sezione riceveranno una targa e un attestato di merito nel corso di una cerimonia di premiazione, alla presenza di alte cariche istituzionali e di una delegazione dell’ANVCG, in occasione delle celebrazioni della “Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo” 2021. Inoltre, ai primi tre classificati di ciascuna sezione verrà data l’opportunità di partecipare ad un viaggio d’istruzione presso le Istituzioni Europee, la cui effettiva organizzazione resta subordinata all’evolversi delle normative relative all’emergenza sanitaria COVID-19.

Per partecipare al concorso, l’elaborato scritto e il video, salvato su qualunque supporto digitale, dovranno pervenire entro e non oltre il 11/12/2020, insieme alla scheda d’iscrizione, al seguente indirizzo: Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus, via Marche, 54 – 00187 Roma o all’indirizzo e-mail: concorsogiornatanazionale@anvcg.it

 

L’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus e il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca non sono responsabili per ritardi, furti o smarrimenti del materiale inviato

 

Info:

0541 780314

http://www.anvcgrimini.it

http://www.anvcg.it

Ultimi Articoli

Scroll Up