Home > Ultima ora economia e lavoro > Rimini, Banca Malatestiana premia tre associazioni: 120mila euro per il territorio

Rimini, Banca Malatestiana premia tre associazioni: 120mila euro per il territorio

Questa mattina si è tenuta nella cornice di Palazzo Ghetti, sede generale di Banca Malatestiana, la cerimonia di premiazione dei tre progetti solidali vincitori del “Bando Natale Insieme Solidale “, indetto da Banca Malatestiana lo scorso settembre.

A fare gli onori di casa il Presidente della Banca Enrica Cavalli assieme al Direttore Generale Paolo Lisi, che hanno consegnato i premi ai referenti delle associazioni  vincenti, i cui progetti sono stati scelti direttamente dai Soci della Banca tramite una votazione avvenuta quest’anno in modalità on-line.

Il concorso, giunto alla sua terza edizione, è volto a sostenere progetti di utilità sociale, solidarietà e sostenibilità ambientale a beneficio di tutti.

Con grande orgoglio portiamo avanti questa iniziativa che in sole due edizioni ha già restituito al territorio oltre 250mila euro e sostenuto sette importanti progetti. Viviamo in un territorio dove l’associazionismo è molto diffuso e supportato – dichiara il Presidente di Banca Malatestiana Enrica Cavalli – C’è grande sensibilità da parte di tutti e sono tantissime le persone che si impegnano e si prestano quotidianamente per queste realtà di così grande valore per i territori in cui operano. Ogni anno le domande sono tante e tutte meritevoli; ogni volta diventa più difficile restringere la scelta e selezionare i progetti finalisti. “

I vincitori dell’edizione 2021, ADA Onlus con il progetto “Sistema Gigenius”, La Girandola Onlus con il progetto “Allegria in Chirurgia Pediatrica”  e  AISM Rimini con il progetto “ Un mondo libero dalla sclerosi multipla”,  si sono aggiudicati il premio di  40mila euro ciascuno, da destinare alla realizzazione del progetto presentato.

“Tutto il nostro plauso per la preziosa iniziativa che offre  la possibilità di realizzare concretamente progetti che diversamente farebbero fatica a trovare i finanziamenti necessari alla loro realizzazione e che permette  al mondo delle associazioni e onlus di evidenziare criticità o bisogni del nostro territorio – sottolinea il Presidente di ADA Onlus  Ezio Angelini – Con questo importante contributo sosterremo l’acquisto di  un macchinario specialistico di ultima generazione per l’Unità Operativa UOC Gastroenterologia e Endoscopia digestiva,  diretta dal  Dott. Marco di Marco. Un grande grazie va anche dato a tutti vostri soci che hanno votato il nostro progetto e, a voi, che lo avete reso possibile”

“Riteniamo che sia una grande occasione, a disposizione delle associazioni, che operano nell’ambito del terzo settore, per mettere a punto progetti ed iniziative utili per la comunità intera – sostiene il Presidente di La Girandola Onlus, Nicola Colucci – Le associazioni di volontariato, soprattutto in questo momento, stentano a raccogliere fondi per concretizzare progetti e azioni messe in campo negli ultimi anni e questa, da parte della Banca Malatestiana, rappresenta per tutti una grande occasione. Il premio di 40.000 euro, infatti, ci consentirà di realizzare finalmente un progetto che stiamo portando avanti da circa due anni e che coincide con la recente apertura del nuovo reparto di chirurgia pediatrica all’interno dell’Ospedale Infermi di Rimini, di cui ne beneficeranno i bambini ma anche le loro famiglie “

“Non possiamo che ringraziarvi per questa vostra sensibilità e per l’occasione che ci avete dato di partecipare e oggi di potere realizzare il nostro progetto – commenta il Vicepresidente di AISM, Luca Bergnesiche si propone di dare alle persone con sclerosi multipla risposte efficaci all’indispensabile bisogno di contrastare l’avanzamento della disabilità provocato dalla malattia e di limitare le conseguenze peggiorative dovute alla pandemia. Grazie davvero di cuore a tutti i Soci che ci hanno votato e tutti voi “

Banca Malatestiana non perde occasione per dimostrare lo spiccato interesse per la comunità promuovendo costantemente la cultura della cooperazione e della solidarietà.

“Siamo da sempre vicini alle persone e alle comunità, autenticamente locali e attenti ai bisogni del nostro territorio – dichiara il Direttore Generale Paolo Lisi –  Oggi siamo parte di un grande Gruppo Bancario, Cassa Centrale Banca, ma non abbiamo perso la nostra identità e continuiamo a lavorare come abbiamo sempre fatto,  coerenti con noi stessi e con la nostra natura di banca che ci ha sempre reso “differenti “. Ci congratuliamo con tutti voi per il risultato raggiunto e ci auguriamo di vedere presto realizzati tutti i progetti ”.

Nella foto da sx a dx : Direttore Generale di Banca Malatestiana Paolo Lisi, Presidente di ADA Onlus Ezio Angelini, Dr Marco di Marco Dirigente Medico reparto di Gastroenterologia ed Endoscopia Ospedale Infermi Rimini, Dr Vincenzo Domenichelli Direttore dell’U.O. Chirurgia Pediatrica Ospedale Infermi di Rimini, Presidente di La girandola Onlus Nicola Colucci, Consigliere AISM Stefania Giusti , Vicepresidente AISM Luca Bergnesi, Presidente di Banca Malatestiana Enrica Cavalli.

Ultimi Articoli

Scroll Up