Home > Ultima ora cronaca > Rimini, bimba sequestrata da banditi, ma la rapina fallisce

Rimini, bimba sequestrata da banditi, ma la rapina fallisce

Sono entrati nella hall dell’hotel, hanno bloccato una bambina e la trascinano dietro il banco, sperando di riuscire a vuotare la cassa senza che nessuno se ne accorga.

I fatti, sono avvenuti domenica sera nella zona di Rimini nord. Alla fine però sono stati costretti a scappare senza un soldo, lasciando andare la bambina molto spaventata che si è rivelata però una testimone d’eccezione.

I due malviventi, un uomo ed una donna, sono entrati nell’albergo dove si trovava la bambina. I genitori erano nelle vicinanze impegnati nelle incombenze lavorative. I ladri si sono avvicinati alla piccola e l’hanno allontanata dal bureau mettendole una mano sulla bocca per impedirle di urlare. Nella cassa ci sono solo 50 euro e i due malviventi, sentendo la madre chiamare in continuazione la figlia, decidono di scappare lasciando sul banco il mancato bottino.

Una volta libera la bambina ha iniziato ad urlare fortissimo dando l’allarme. Nel giro di poco tempo sul posto sono arrivati i Carabinieri. La piccola ha fornito minuziosi dettagli sull’episodio e sull’abbigliamento dei due ladri: un uomo e una donna, vestiti estivi, accento straniero. I militari stanno anche visionando le immagini delle telecamere di sicurezza.

Ultimi Articoli

Scroll Up