Home > Ultima ora cronaca > Rimini: bomba di mortaio alla Grotta Rossa, arrivano artificieri

Rimini: bomba di mortaio alla Grotta Rossa, arrivano artificieri

Dopo 77 anni la seconda guerra mondiale continua a resitituire i suoi terrbili ricordi. Questa mattina a Rimini in via della Grotta Rossa qualcuno ha notato un oggetto sul ciglio della strada che aveva tutta l’aria di essere una piccola bomba.

Avvertiti i Carabinieri, la conferma: si trattava proprio un proiettile di mortaio inesploso, uno delle migliaia sparate nel 1944 durante la battaglia della Linea Gotica. Qui i combattimenti furono particolarmente furiosi fra i giorni 17 e 20 settembre, con le truppe tedesche fortificate sui colli di Covignano e quelle canadesi che alla fine riuscirono a sloggiarle.

Evidentemente qualcuno aveva ritrovato il residuato bellico probabilmente durante lavori agricoli ed ha pensato di disfarsene lasciandolo in un punto dove poteva essere notato.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri artificieri giunti da Ancona, che hanno repcuperato l’ordigno per poi farlo brillare in sicurezza in un campo poco distante.

(immagine d’archivio)

Ultimi Articoli

Scroll Up