Home > Ultima ora cronaca > Rimini: borseggia anziana al mercato del sabato, beccata sul fatto

Rimini: borseggia anziana al mercato del sabato, beccata sul fatto

Sfila il portagli da un una borsa di una signora che fa spesa al mercato, ma viene beccata sul fatto e arrestata dai carabinieri e da un agente di polizia penitenziaria.

E’ successo a Rimini nella tarda mattina di sabato 7 settembre, quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di furto con destrezza, A. Z., 30/enne originaria della Bosnia Erzegovina, da anni residente in Provincia di Rimini, già nota alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

I militrari e l’agente erano impegnati in servizio antiborseggio in via Castelfidardo, affollata come sempre durante lo svolgimemento del mercato settimanale.

Conoscevano quella donna che, gironzolando tra la folla, si guardava intorno con fare sospetto, quindi hanno deciso tenerla d’occhio. Ed infatti poco dopo, avvicinatasi ad una bancarella particolarmente affollata, approfittando della ressa, la donna ha sfilato il portafoglio dalla borsa di una riminese classe di 72 anni che stava facendo la spesa.

La borseggiatrice ha tentato poi di dileguarsi, ma è stata immediatamente bloccata dai militari. La refurtiva è stata restituita alla vittima,che non si era accorta di nulla. La ladra, condotta in caserma, è stata dichiarata in arresto e trattenuta presso le camere di sicurezza della Stazione di Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Nel corso della mattinata odierna, a seguito di udienza di convalida svoltasi presso il Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato e la donna è stata condannata alla pena alternativa alla cautelare della presentazione alla Polizia Giudiziaria.

(immagine di repertorio)

Scroll Up