Home > Ultima ora cronaca > Rimini, calci e pugni contro i poliziotti intervenuti per sedare una lite

Rimini, calci e pugni contro i poliziotti intervenuti per sedare una lite

Alle ore 2 della scorsa notte, un equipaggio di volante interveniva sul lungomare Tintori nei pressi della ruota panoramica per sedare una lite. Sul posto i poliziotti hanno trovato  due ragazzi ancora intenti a litigare energicamente. I due hanno reagito violentemente contro i poliziotti, che tentavano di dividerli con calci, gomitate e pugni. Poi hanno tentato di fuggire verso la spiaggia.

Sono stati bloccati dagli agenti i due litiganti. Si tratta un marocchino di 37 anni ed un tunisino di 39 anni,  cher venivano tratti in arresto per i reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, nonché indagati per essere irregolarmente presenti sul territorio nazionale. Il cittadino algerino è stato indagato anche per la violazione del provvedimento di divieto di fare ritorno nella provincia di Rimini.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up