Home > Ultima ora sport > Rimini calcio a 5: difficile trasferta contro la Pro Patria a San Felice

Rimini calcio a 5: difficile trasferta contro la Pro Patria a San Felice

Dopo l’eccellente vittoria ottenuta in casa mercoledì scorso contro il Sassuolo, arriva per il Rimini.com una delle trasferte più ostiche della stagione. Il Pro Patria S. Felice occupa momentaneamente la terza posizione in classifica e lungo il corso dell’annata ha dato dimostrazione della sua forza, meritandosi l’etichetta di una delle favorite per la promozione. I biancorossi, però, non devono guardare i favori del pronostico. Gli uomini di Germondari hanno tutto per mettere in seria difficoltà la squadra modenese.

Il tecnico riminese, difatti, cerca di spronare i suoi a cogliere i frutti di ciò che si è seminato nell’ultima uscita: “Dobbiamo assolutamente continuare a percorrere la strada iniziata mercoledì. Un percorso fatto di determinazione, fame e convinzione nei propri mezzi. Ora bisogna fare un’ulteriore salto di qualità in merito alla corretta mentalità necessaria ad approcciare questo tipo di appuntamento. Non possiamo fare altro che mostrare un miglioramento anche sotto questo punto di vista”. Le affermazioni di Germondari colgono a pieno uno dei più affannosi problemi di questa così delicata stagione. Il Rimini.com, spesso, ha mostrato un po’ di indolenza e un atteggiamento rinunciatario in quelle trasferte particolarmente pressanti e complicate. “Non possiamo più permetterci errori come quelli commessi contro il Baraccaluga e l’Aposa. Non entreremo in campo già sconfitti, sarebbe l’ennesimo errore madornale, un errore che annullerebbe – nuovamente – ciò che si è fatto di buono”. Certamente la difficoltà dell’impegno è altissima ma ciò non toglie che il Rimini.com possa far sudare le classiche sette camicie agli avversari. Sfruttando le debolezze del Pro Patria, perché come ogni squadra, anche quella modenese ha punti di forza e fragilità. Come la difesa. Gli emiliani hanno subito ben 52 gol, solo uno in meno rispetto al Rimini, seppur occupando una posizione di classifica ben diversa. La ritrovata verve dell’attacco romagnolo, dunque, dovrà da subito affrontare un esame importante per certificare la recuperata buona salute. Infine, il mister biancorosso si augura ciò che tutti i tifosi si auspicano: “Sono certo che potremmo tornare a casa anche con una vittoria. È nelle nostre corde tecniche e mentali una prestazione del genere. Se vinceranno gli avversari gli stringeremo la mano, ma sono certo che se questo succedesse, sarà stata una partita differente rispetto le ultime trasferte”.

Tra gli indisponibili, purtroppo, ci sarà Moroni, uno dei migliori in campo mercoledì sera. Mentre Ciappini ha definitivamente smaltito l’influenza ed è prontissimo a difendere i pali del Rimini.com.

Ultimi Articoli

Scroll Up