Home > Ultima ora sport > Rimini Calcio, saltata la trattiva con Lucio Paesani

Rimini Calcio, saltata la trattiva con Lucio Paesani

La trattiva tra il gruppo di imprenditori riminesi guidata da Lucio Paesani e la nuova proprietà del Rimini è saltata. Non si conoscono i dettagli ed i motivi del fallimento ma sta di fatto che la situazione della Rimini Calcio appare sempre più caotica.

Il nuov direttore sportivo, dato per certo, Alfio Pelliccioni, lascia l’incarico. In realtà non è più disponibile per quell’incarico. Non aveva ancora firmato nessun contratto. prima voleva capire le reali intenzioni della nuova proprietà. Ma andiamo con ordine. Ha iniziato Lucio Paesani con un post sulla sua paghina FB.

“Non trovo le parole… e dire che sono prolisso…

Ho scelto una delle emozioni più brutte che la mia militanza ricordi… per farvi comprendere lo stato d’animo….

Domani, scriverò qualcosa, ma stasera vedo sfumare una costruzione bellissima, all’ultimo minuto, dopo aver colpito due pali…..
Ma se sarà BENE PER IL RIMINI LO SARÀ ANCHE PER ME…

Però stasera fa male…
Dopo che ieri l’avvocato SAMORI, sceso a Rimini, ci confermava durante la nostra cena al GH, la sua disponibilità, simbolica in caso di LND, decisamente importante in caso di LEGA PRO…

Abbiamo per anni pianto perché nessuno ci metteva “i danari”, oggi, lasciamo fuori dalla porta TIFOSI VERI, circa 600.000 euro, RIMINESI, l’entusiasmo e la passione.”

E’ arrivato anche un comunicato ufficiale della Rimini Calcio:” Il Rimini FC rende noto che, in accordo con il Sig. Alfio Pelliccioni è stato deciso di non intraprendere il percorso di collaborazione. Ringraziandolo per la disponibilità e la grande professionalità dimostrate, la società gli augura le migliori fortune.”

Nelle prossime ore si capiranno le reali intenzioni di Rota per il futuro della Rimini Calcio

 

Ultimi Articoli

Scroll Up