Home > Ultima ora sport > Rimini calcio: un pareggio e 4 sconfitte nel week end delle giovanili

Rimini calcio: un pareggio e 4 sconfitte nel week end delle giovanili

Le rappresentative giovanili dei biancorossi hanno disputato, nell’ultimo week end, 5 gare. Magro il bottino.

Campionato Berretti

Rimini-Sassuolo 0-0

RIMINI: De Marzo, Cristiani (23′ st Zanni), Magi (40′ st Borghini), Ceccarelli, Guarino, Pari, Amaducci (23′ st Pellanda), Semprini (11′ st Rosti), Stella, Sparaventi (11′ st Fanini), Marconi. A disp.: Mancini, La Montagna, Sapori, Inncentini, Greco, Osajande. All.: Cinquetti.

E’ cominciato con un prezioso pareggio, e soprattutto con una prestazione a base di sostanza e carattere, il cammino stagionale della Berretti di mister Giordano Cinquetti che sabato, al “Romeo Neri”, ha fermato la corazzata Sassuolo. Al cospetto di un avversario completo sotto tutti gli aspetti, probabilmente la formazione più forte dell’intero campionato, il Rimini non ha demeritato. Specie nella prima frazione i biancorossi hanno fatto vedere un ottimo calcio, giocandosela alla pari con gli emiliani. Nella seconda parte della ripresa, dopo aver speso molto, i riminesi hanno un poco faticato ma con grande spirito di sacrificio sono comunque riusciti a portare a casa un risultato positivo.

Campionato Under 17

Rimini-Pordenone 1-3 (primo tempo 1-2)

RIMINI: Bascucci, Santarini, Giovannini, Caldari, Di Fino (1′ st Crescentini), Manfroni, Canini A. (25′ st Brolli), Ceccarelli (15′ st Ulloa), Canini F. (10′ st Antonioli), Montebelli (15′ st Tonini), Pecci. A disp.: Pasini, Garetti, Clementi, Colombo. All.: Vanni.

Primo stop in campionato per l’Under 17 allenata da mister Lele Vanni, domenica superata a Torre Pedrera dal Pordenone, una delle assolute big del campionato. Il Rimini ha confermato quanto di buono fatto vedere in questo scorcio di stagione interpretando il match al meglio sia dal punto di vista tecnico che da quello del ritmo. Fatali ai biancorossi i primi 10′ di gara nei quali i friulani sono riusciti a portarsi sul doppio vantaggio, sfruttando un paio di mischie createsi nell’area biancorossa. Immediata la reazione riminese con una traversa scheggiata da Ceccarelli di testa, due gol mancati per un soffio da Pecci e Alessandro Canini. Lo stesso attaccante ha poi accorciato le distanze prima del riposo in mischia. Nella ripresa il Rimini ha preso in mano le redini del gioco lasciando agli ospiti solo qualche ripartenza. Con i biancorossi in avanti alla ricerca del pari i neroverdi hanno trovato, nel finale, il gol del 3-1 su rigore.

Campionato Under 15

Rimini-Pordenone 0-1 (primo tempo 0-1)

RIMINI: Tuppolano (20′ st Boldrin), Cavioli, Bianchi, Rushani (1′ st Bedetti), Casadei, Zaghini (10′ st Sammaritani), Pozzi, Marinucci, Giunchi, Del Monaco (22′ st Guidi), Fabbri. A disp.: Tamai, D’Orsi. All.: D’Agostino.

Sconfitta immeritata per l’Under 15 guidata da mister Matteo D’Agostino, domenica battuta di misura a Torre Pedrera dall’ostico Pordenone. Nonostante la forza dell’avversario, dal punto di vista della fisicità la superiorità della formazione friulana è apparsa molto evidente, il Rimini ha disputato una prova positiva. I biancorossi hanno giocato con grande voglia e tanta determinazione, caratteristiche che hanno consentito di rischiare il giusto dietro e creare anche qualche occasione da gol interessante. A far pendere la bilancia dalla parte ospite una svista difensiva, cinicamente sfruttata a dovere dagli avversari.

Campionato Under 14

Rimini-Bologna 0-8 (primo tempo 0-3)

RIMINI: De Michele (5′ st Porcellini), Gabriele, Pellegrini (5′ st Pasquinelli), Morelli (22′ st Madonna), Cicconetti, Caverzan, Proverbio (1′ st Vasjary), Gianfrini (28′ st Zamagni), Lonardo (5′ st Di Pollina), Alvisi (22′ st La Motta), Zangoli. A disp.: Munari, Lilla. All.: Finotti.

Severo ko per l’Under 14 di mister Massimo Finotti, domenica sconfitta a Torre Pedrera dalla corazzata Bologna. I biancorossi ci hanno provato, non lesinando impegno e tanta voglia di fare. I felsinei si sono però dimostrati nettamente superiori, sia fisicamente che tecnicamente. Sul finire della prima frazione, con il risultato sul 2-0, il Rimini ha fallito per un soffio il gol che gli  avrebbe permesso di accorciare le distanze e, subito dopo, i rossoblù sono riusciti a triplicare. Nella ripresa la formazione ospite ha dilagato.

Campionato Under 13

Rimini-Parma 1-3 (1-1, 0-1, 0-1)

RIMINI pt: Jashari, Brisku, Tamburini, Urcioli, Rubino, Ciavatta, Hassler, Volonghi, Gabellini. All.: Serafini.

RIMINI st: Cerretani, Tamburini, Imola, Giometti, Muratori, Rama, Gabellini, Paganini, Capicchioni. All.: Serafini.

RIMINI tt: Jashari (10′ Cerretani), Brisku, Imola, Urcioli, Giometti, Rubino (12 Ciavatta), Hassler (8′ Gabellini), Volonghi (14′ Tamburini), Rama (12′ Capicchioni). All.: Serafini.

Risultato negativo ma diverse le note positive per l’Under 13 di mister Alessio Serafini, sabato superata al “Romeo Neri” dal più quotato Parma. Nella prima frazione i baby biancorossi hanno un po’ faticato ma, dopo aver regalato una rete agli avversari, sono comunque riusciti ad andare al riposo in parità grazie al gol di Rubino. Nel secondo tempo il Rimini ha messo in difficoltà gli avversari, e lo stesso dicasi per la terza frazione risultata combattuta ed equilibrata. Tra le cose da migliorare la gestione delle diverse situazioni che si possono presentare durante un match, nel complesso però la crescita complessiva del gruppo prosegue settimana dopo settimana.

Scroll Up