Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini: camminare e pedalare in sicurezza il tema della settimana europea della mobilità sostenibile

Rimini: camminare e pedalare in sicurezza il tema della settimana europea della mobilità sostenibile

Per il terzo anno consecutivo, il Comune di Rimini partecipa alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile: un appuntamento internazionale fisso, caldeggiato dalla Commissione Europea, con l’obiettivo di promuovere l’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici.

Il tema dell’edizione 2019 è “Safe Walking and Cycling”, ovvero, la sicurezza di camminare e pedalare e i benefici per la salute, l’ambiente e il risparmio economico. Le modalità di trasporto attive, come camminare e andare in bicicletta, sono a emissione zero e hanno innumerevoli benefici per la salute, come dimostrano anche tanti studi e ricerche fatti in questo ambito.  

La Settimana Europea della Mobilità è strutturata in diverse iniziative:
– Domenica 15 settembre, dalle ore 9.30 alle ore 12.30 è previsto il ‘Cargo bike revolution’, il primo raduno di cargo bike a Rimini che si svolgerà nell’ambito del progetto europeo City Changer Cargo Bike e dell’Italian Bike Festival 2019. Ritrovo e partenza del giro in cargo bike: ore 09.30 P.le Kennedy.
– Lunedì 16 settembre, dalle ore 15.30 alle ore 18.00 è previsto lì’incontro “Rimini Green and Smart Mobility”. La presentazione degli sviluppi del PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile), dei mezzi di trasporto alternativi all’auto utilizzati a Rimini e lancio della  app ‘Social Biking Challenge’. Presso: Rimini Innovation Square, Corso d’Augusto 62, secondo piano.
– Dal 16 settembre al 06 ottobre il Comune di Rimini lancia la Social Biking Challenge, una sfida di tre settimane mirata ad incoraggiare la ciclabilità, l’attività fisica e l’uso di una modalità di trasporto sostenibile. Per partecipare è necessario: scaricare l’app ‘BikePrints’ per il monitoraggio degli spostamenti; tracciare per tre settimane gli  spostamenti, guadagnando punti in base alla distanza percorsa. Più si pedala e più si avrà la possibilità di ottenere premi. Su www.mobilityweek.eu i dettagli della Social Biking Challenge;
– Giovedì 19 settembre è previsto il rilevamento degli ingressi al centro storico di Rimini in bicicletta,  effettuati da FIAB Rimini – Pedalando e Camminando Onlus.
– Sabato 21 Settembre, dalle ore 16.00 alle ore 18.00 ci sarà la pedalata solidale in collaborazione con #emporiorimini, organizzata da FIAB Rimini – Pedalando e Camminando Onlus. Ritrovo: ore 15.00 Ponte di Tiberio. Arrivo: ore 18.00 Porto di Rimini.

Il PUMS, le cui linee di indirizzo sono state approvate dalla Giunta Comunale nel maggio 2016, è un piano di programmazione strategica che orienta la mobilità in senso sostenibile con un orizzonte temporale di lungo periodo. L’obiettivo è quello di soddisfare la domanda di mobilità delle persone attraverso l’individuazione di scelte strategiche e di precise azioni di intervento, finalizzate a promuovere il ricorso a modalità di trasporto più sostenibili e a migliorare la qualità della vita nella città.
In particolare nell’incontro previsto lunedì 16, presso l’Innovation Square, si parlerà degli sviluppi del PUMS ad un anno di distanza dall’adozione. Verranno presenti i progetti in corso che l’amministrazione sta portando avanti come ad esempio:  gli sviluppi sul Parco del Mare – Lungomari Sud e Nord; il progetto della Ciclovia Adriatica, per il quale l’amministrazione sta collaborando con la Regione Emilia Romagna; gli sviluppi nell’ambito del Progetto sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola, casa-lavoro “Sicuri in bici collegati alla città”; si parlerà anche della velostazione ed  altro ancora. 

Sono due inoltre le iniziative, che rientrano nel programma di importanti progetti europei: 

1. Smartcommuting, che fa parte del  programma  europeo Interreg nel quale il Comune di Rimini è capofila. Il Progetto europeo SMART COMMUTING di durata triennale (2017-2020) verte sulle questioni della mobilità sostenibile, con particolare riferimento l’approfondimento dei temi che favoriscono il cambio di modalità dell’uso dei mezzi di trasporto, per ridurre l’uso dell’automobile e favorire la mobilità di tipo pubblico e sostenibile, per migliorare la qualità urbane e la qualità dell’aria, all’interno della cosiddetta “Functional Urban Area – FUA”, che sulla base della definizione elaborata ed armonizzata da Eurostat, rappresenta un contesto territoriale sovracomunale, all’interno del quale è presente un nucleo urbano “cuore” (identificabile in questo caso con la città di Rimini). Il progetto mette a contatto un team di 8 partners dll’Austria alla Slovenia all’Ungheria alla Repubblica Ceca.

2. CCCB CityChangerCargoBike che fa parte del programma europeo Horizon 2020 di cui il Comune di Rimini è partner. Un progetto della durata triennale 2018-2021 che si basa sul potenziale illimitato delle cargo bike e ne promuove l’utilizzo per utenti privati, pubblici e commerciali. Grazie al Programma Horizon 2020, CCCB mette a contatto una squadra di 20 partners dalla Norvegia alla Grecia, dal Regno Unito alla Bulgaria. L’iniziativa accrescerà e supporterà la conoscenza delle cargo bikes e delle iniziative su di esse, attraverso lo studio delle migliori pratiche già in atto in Europa. In questo modo si adotteranno incoraggianti sviluppi, che permetteranno azioni logistiche più sostenibili, miglioreranno gli spazi pubblici, coivolgeranno i cittadini e ridurranno la congestione del traffico.

La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile viene realizzata in collaborazione con: Agenzia Piano Strategico, FIAB Rimini – Pedalando e Camminando Onlus, Ciclisti Urbani Rimini, Rimini Loves Bike, Comitato Basta Plastica in Mare e Romagna Plastic Free 2023, Associazione Zeinta di Borg.

Info:

www.mobilityweek.eu

Ultimi Articoli

Scroll Up