Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, Cartoon Club si è concluso con grande partecipazione di pubblico

Rimini, Cartoon Club si è concluso con grande partecipazione di pubblico

Si è chiusa domenica 18 luglio con grande soddisfazione degli organizzatori la 37esima edizione di Cartoon Club, il Festival Internazionale del Cinema d’animazione, fumetto e games.

Un’edizione “speciale”, organizzata con l’attenzione a tutte le norme precauzionali anti assembramento, e che si è svolta come sempre in numerose location tra il centro di Rimini, la zona mare e – novità di quest’anno – la Piazza sull’Acqua al Ponte di Tiberio.

Una settimana a ritmo o serrato che ha visto 300 corti d’animazione proiettati, selezionati tra i 2.500 che si sono presentati ai vari concorsi; 7 lungometraggi; 500 bambini partecipanti ai workshop, grandi partner come Rai Ragazzi e Mediaset, Dynit. Il tutto arricchito dai 9 premi che sono stati conferiti: il Premio alla Carriera a Enzo d’Alò; il Premio Fossati a Gianni Bono; il Premio a Fede e Strisce a Paolo Castaldi. E ancora i Premi: Cartoon Club 2021, Signor Rossi, Superability, Cartoon Club per l’Ambiente, Cartoon Kids, Cartoon Junior.

4 mostre dislocate al Museo della Città, ad Augeo Art Space e alla Palazzina Roma, oltre 150 stand espositivi nella mostra-mercato Riminicomix, un centinaio di autori ospiti italiani e stranieri, sfilate, tavole rotonde, workshop, stage di fumetto. 8 i concerti, 15 incontri con gli autori, 2 gli albi originali a fumetti editi in questa edizione: Van Helsing. Prima di Martin Mystère di Alfredo Castelli, Lucio Filippucci e Carlo Peroni; e Don Camillo. L’uomo senza testa, di Davide Barzi ed Emanuele Ranzani.

250 i ragazzi iscritti al Contest Cosplay, provenienti da tutta Italia e persino dalla Germania, ai quali sono stati assegnati 36 premi nei 3 giorni di gara. 5 gli ospiti cosplayer stranieri in esclusiva per RImini.

Il contest canoro dedicato a Giorgio Vanni è stato vinto da Seline che ha avuto l’onore di salire sul palco con il cantante durante il suo acclamatissimo concerto nella serata di sabato.
Particolarmente amati dal pubblico anche gli Anime giapponesi Demon Slayer, My Hero Academia, Attacco dei Giganti, Genshin Impact e Jujutsu kaisen, ai quali sono state dedicate 4 serate di proiezione molto partecipate.

“L’organizzazione di un evento del genere, in un anno ancora segnato dall’emergenza sanitaria, è stata difficilissima. Nonostante la fatica e le inevitabili complicazioni tecniche, è andato tutto molto bene. Al di sopra delle nostre aspettative. Siamo contenti anche per il perfetto funzionamento delle misure di sicurezza e prevenzione. – dichiara Sabrina Zanetti, direttrice artistica di Cartoon Club – La proposta culturale e di intrattenimento era molto alta e varia. Cartoon Club, il più importante evento estivo di settore e uno degli appuntamenti più attesi della nostra Riviera, in questa occasione è stata anche la prima grande manifestazione in presenza. C’è tanta voglia di tornare alla normalità. La grande partecipazione di pubblico l’ha confermato e, oggi, la soddisfazione della riuscita è quindi doppia.”

“Gli incontri con gli autori curati da Davide Barzi ed Egisto Seriacopi a Riminicomix sono stati praticamente tutti sold out – prosegue Paolo Guiducci, direttore organizzativo così come i 2 spettacoli originali dell’edizione 2021 di sabato e domenica alla Corte degli Agostiniani, da Vince Tempera, che ha omaggiato Luigi Albertelli insieme a Sergio Algozzino, a “I Mille Balloon Blu” della Classic Swing Orchestra dedicata Carlo Alberto Rossi. Ma tutto il festival è stato molto seguito, anche sui social”.

Cartoon Club chiude questa edizione straordinaria, ma le mostre ad Augeo Art Space e al Museo della Città proseguono sino al 31 luglio.

“Nel mezzo del cammin di una vignetta – Dante a Fumetti”, allestita presso la Rocca Malatestiana continuerà sino al 5 ottobre.

Ultimi Articoli

Scroll Up