Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, chiusura campo nomadi via Islanda: mercoledì incontro sugli aspetti giuridici e amministrativi

Rimini, chiusura campo nomadi via Islanda: mercoledì incontro sugli aspetti giuridici e amministrativi

Nel sempre più confuso panorama cittadino, sul tema della chiusura del Campo di via Islanda, a seguito di richieste da parte di molti amici e concittadini, i quali non hanno il sentore e la giusta percezione delle normative vigenti e sugli iter amministrativi che porteranno alla chiusura del campo, ho organizzato una serata a tema sugli aspetti tecnico giuridici dalla legge Regionale n. 11 del 16.07.2015 e atti sequenziali”. Così inizia il comunicato di Leonardo Carmine Pistillo, esperto amministrativo e consulente per la Pubblica Amministrazione.

Il tema trattato è sentito in maniera molto forte specialmente in quei quartieri di Rimini dove sono state individuati i nuovi micro insediamenti, ed in generale su tutto il territorio comunale dove devono essere ufficializzati le ulteriori e definitive micro aree necessarie allo smantellamento definitivo del “Campo di via Islanda”, dipanando per tanto tutti quei dubbi di carattere normativo attualmente in essere“, prosegue il professionista ed elenca i politici che hanno aderito alla sua iniziativa. Hanno confermato la loro presenza: Mario Erbetta  capogruppo di Patto Civico; Kristian Gianfreda , capogruppo Rimini Attiva; Enrico Piccari,  capogruppo Partito Democratico; Carlo Rufo Spina,  capogruppo Forza Italia; Matteo, Zoccarato  Consigliere Comunale Lega Nord, oltre, naturalmente allo stesso organizzatore della serata, Leonardo Carmine Pistillo. L ‘incontro ha l’obiettivo di  fare chiarezza sugli aspetti tecnico normativo, e vuole essere un momento per mettere un punto fermo su quanto fino ad oggi l’amministrazione comunale ha fatto ed intende fare.

Modererà l’incontro il giornalista Vittorio Pietracci.

L’incontro si svolgerà il mercoledì 26 aprile 2017 presso la sala comunale di via Bidente 1/P, Villaggio Primo Maggio, con inizio alle ore 20.30.

Seguirà dibattito pubblico con domande

 

Scroll Up