Home > Ultima ora politica > Rimini: Claudia Corsini plaude alla proposta di Bonaccini di un nuovo piano casa. A gennaio convegno nazionale

Rimini: Claudia Corsini plaude alla proposta di Bonaccini di un nuovo piano casa. A gennaio convegno nazionale

In vista del convegno sulle politiche abitative e il ruolo della casa nello sviluppo del paese che si terrà a Rimini il prossimo 11 gennaio organizzato da Fondazione Ora! assieme ad Acer Rimini con la collaborazione del Comune (il programma verrà ufficializzato nei prossimi giorni) interviene la vice Presidente di Acer Rimini Claudia Corsini. 

Il tema della casa è tornato centrale nel dibattito dopo gli interventi del Ministro Paola De Micheli e del Presidente Stefano Bonaccini che ha parlato – in caso di vittoria alla elezioni regionali del prossimo 26 gennaio – di un novo piano casa per l’Emilia Romagna.

«Ad oggi c’è grande necessità di un Piano Casa Regionale soprattutto per favorire l’accesso alla casa per le giovani coppie, questa, infatti è la fascia di popolazione maggiormente esclusa dalle graduatorie. In un nuovo Piano Casa Regionale occorre capire come verranno investiti i soldi e come saranno distribuiti su un territorio disomogeneo e con bisogni diversi senza dimenticarsi che più offerta si crea, più la domanda cresce e puntare poi sull’esistente e sul riefficientamento energetico e strutturale».

Sul tema locale la Corsini indica come un modello virtuoso il rapporto tra il Comune e Acer Rimini ma indica nel rapporto tra possessore del patrimonio abitativo (Comuni) e chi lo gestisce (le Agenzie Casa) un tema sul quale porre attenzione: «Nonostante Rimini sia un’isola felice per gli ottimi rapporti tra l’Amministrazione Comunale e l’Acer molto spesso sono le Agenzie Casa a trovarsi in trincea per quanto riguarda il lavoro quotidiano che a volte gli assessori faticano a rilevare. Tale situazione può generare difficoltà nella progettazione e nella programmazione e per tale ragione generare costi».

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up