Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, colazione al Fulgor con il grande cinema di Stanley Kubrick

Rimini, colazione al Fulgor con il grande cinema di Stanley Kubrick

Domenica 5 dicembre, alle ore 10:00 presso il Cinema Fulgor di Rimini, all’interno della rassegna “colazione e film”, verrà proiettato il film Orizzonti di gloria (1957, USA) del grande regista americano Stanley Kubrick.

Siamo nel 1916, nel pieno della Grande Guerra. Sul fronte francese, il colonnello Dax (interpretato Kirk Douglas) è costretto a portare avanti un attacco disperato contro una postazione tedesca, definita non a caso il “formicaio”.

Come temuto, l’attacco si rivelerà una vera disfatta, tant’è che molti dei soldati francesi rifiutano addirittura di uscire allo scoperto dalle trincee. Il generale Mireau (George Macready) decide allora di reprimere con grande ferocia questi atti di “codardia” da parte dei suoi: arriva infatti ad ordinare di fucilarne alcuni come sprone di fronte a tutti gli altri.

Orizzonti di gloria è senza dubbio uno dei più importanti film sulla prima guerra mondiale di tutto il Novecento, liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Humphrey Cobb: Stanley Kubrick, alla sua quarta pellicola, torna qui a cimentarsi con la tematica bellica (dopo il suo film d’esordio Paura e desiderio del 1953) con una consapevolezza dei propri mezzi, e una maturità stilistica, che ne fanno già intravedere la maestria dei successivi capolavori.

Attraverso il supporto dell’ottima fotografia in bianco e nero di Georg Kraus, il regista rievoca in maniera del tutto convincente lo stillicidio psicologico delle trincee, riuscendo letteralmente a catapultare lo spettatore nel bel mezzo del terreno di battaglia, tra il fango e il rumore assordante degli spari.

Con una lente decisamente critica, Kubrik ci fa riflettere sul fatto che anche durante la guerra – ovvero lo stato di eccezione per eccellenza – continuano a vigere comunque delle forti discriminazioni di classe, che portano i soldati semplici a morire mentre i loro superiori non pensano ad altro che a conservare la propria posizione di potere.

Indimenticabile è la sequenza finale, in cui i francesi si fermano ad ascoltare una ragazza tedesca che canta, non riuscendo umanamente a trattenere la commozione – un personaggio interpretato da Susanne Christian, che nel 1958 sposò Kubrick e divenne sua compagna di vita fino della sua morte nel 1999.

Edoardo Bassetti

Il costo del biglietto è di 7,00€

Per l’acquisto dei biglietti online: https://www.liveticket.it/cinemafulgor

Per chi preferisce acquistare i biglietti in cassa: la biglietteria presso il Cinema Fulgor apre dalle ore 19:30 nei giorni feriali e dalle ore 16:30 nei festivi.

NON SI ACCETTANO PRENOTAZIONI

L’ingresso è consentito esclusivamente ai possessori di Green Pass che dovrà essere esibito alla cassa.

Ultimi Articoli

Scroll Up