Home > Ultima ora cronaca > Rimini: condannati per direttissima due bresciani per detenzione di droga

Rimini: condannati per direttissima due bresciani per detenzione di droga

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Viserba hanno tratto arrestato, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, B. M., di 35 anni, e B. A., di 33 anni, entrambi bresciani.

I militari, transitando sul lungomare di Torre Pedrera, notavano i due uomini che, avendo visto la pattuglia di militari, cambiavano strada e si allontanavano con passo spedito.

I due venivano fermati e sono stati sottoposti a perquisizione.

B. M. veniva trovato in possesso di due involucri in cellophane contenenti complessivamente 40 grammi di marijuana, mentre B. A. veniva trovato in possesso di 32 grammi di hashish nascosto nella suola delle scarpe. I due uomini sono stati condannati ad un anno e quattro mesi di reclusione, con pena sospesa, e sottoposti all’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Ultimi Articoli

Scroll Up