Home > Ultima ora cronaca > Rimini: controlli della Polizia. Tre arresti, 12 denunce e sequestro di droga

Rimini: controlli della Polizia. Tre arresti, 12 denunce e sequestro di droga

Durante un controllo presso un locale di Borgo Marina gli agenti della Polizia di Stato hanno controllato cinque persone di origine straniera (tre nigeriani e due senegalesi,  di età compresa tra i 30 e 40 anni), tutti irregolari sul territorio italiano.

Uno di loro, un 40enne senegalese, è stato trovato inoltre in possesso di una modica quantità di droga.

Presso la stazione, invece, sono stati rintracciati e identificati due individui.

Un 52enne rumeno è risultato destinatario di un divieto di dimora nel Comune di Rimini, mentre un 30enne italiano era destinatario dell’obbligo di dimora in altro Comune.

L’italiano è stato anche denunciato per minacce aggravate e per possesso di un coltello, utilizzato per intimidire un uomo con cui aveva avuto una lite.

Sempre nell’ambito dei controlli programmati, durante la notte, è stato altresì rintracciato un 37enne di origine magrebine, anch’egli risultato irregolare sul territorio nazionale. Inoltre, grazie anche alla presenza dell’unità cinofila antidroga, sono stati rinvenuti, celati in anfratti, decine di grammi di hascisc e marjuana.

Nella mattinata, in occasione di controlli effettuati in stabili abbandonati in zona Miramare, sono stati rintracciati ed accompagnati presso gli Uffici della Questura tre nigeriani ed un tunisino di età compresa fra i 25 e 35 anni. Sono stati tutti denunciati per invasione di terreni ed edifici.

Durante le fasi dell’identificazione, uno di loro (un 34enne tunisino) ha tentato di darsi la fuga colpendo con calci e pugni, i poliziotti.

Accompagnato in Questura, è stato denunciato anche per resistenza e danneggiamento aggravato. E’ stato portato in carcere in attesa del processo per direttissima.

Infine, su segnalazione del gestore di un esercizio commerciale, una pattuglia interveniva presso un centro commerciale di Viserba, poiché era stata fermata una 52enne italiana, che aveva rubato articoli di cosmesi. La donna, incensurata, è stata denunciata per furto aggravato.

Ultimi Articoli

Scroll Up