Home > Ultima ora cronaca > Rimini: controlli della Polizia di Stato. Un arrestato e due denunciati

Rimini: controlli della Polizia di Stato. Un arrestato e due denunciati

Proseguono i controlli presso i residence presenti sul lungomare di Rimini, da parte degli agenti della Questura, coadiuvati dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e da una unità cinofila antidroga. Nella prima mattinata sono stati controllati due residence ubicati a Rivazzurra all’interno dei quali venivano controllate 70 persone; tra queste veniva rintracciato un 50enne di origine peruviana, transessuale, che risultava condannato a sei mesi di reclusione perché riconosciuto responsabile di reati contro il patrimonio (furti). L’uomo è stato tradotto presso il carcere di Rimini dove sconterà la pena.

Una donna albanese di 31 anni è stata denunciata perché non ha rispettato l’ordine di via.

Nel pomeriggio di ieri, inoltre, è stata arrestata una 47enne italiana, che, dopo aver sottratto della merce, si era avviata all’uscita del negozio senza pagare.

Analogo intervento, è stato effettuato in serata presso l’Ipercoop sito nel Centro Commerciale “Malatesta”. Il personale addetto alla vigilanza aveva bloccata una minorenne che, pensando di non essere vista, aveva sottratto dei profumi e ricariche per telefoni, rompendo le confezioni e riponendole all’interno della propria borsa.

Entrambe le donne, accompagnate in Ufficio, sono state denunciate in stato di libertà per il reato di furto.

Infine, a seguito della denuncia sporta dell’ex convivente al termine di un ennesimo litigio, un 35enne di origine sudamericana è stato denunciato per il reato di lesioni nei confronti della donna.

Ultimi Articoli

Scroll Up