Home > Ultima ora Attualità > Rimini: convegno online su Cybercrime e cyberbullismo organizzato da Federconsumatori

Rimini: convegno online su Cybercrime e cyberbullismo organizzato da Federconsumatori

L’utilizzo di dispositivi elettronici, di smartphone è oramai pratica integrante della vita quotidiana, che ha cambiato in maniera irrevocabile le abitudini di vita delle persone, comportando una mutazione radicale nel carattere delle società post-moderne.  

La tecnologia è diventata oramai una parte di noi, delle nostre case, delle nostre famiglie, delle nostre amicizie, dei nostri amori, dei nostri lavori. 

La rete informatica ha determinato riscontrabili cambiamenti negli stili di vita in particolare nelle generazioni nate dopo la digitalizzazione, determinano reti sociali parallele e effetti sulle identità delle persone e sulle relazioni che questi instaurano sulla privacy. 

Sui social sulla rete è sempre molto più diffusa generalizzata la tendenza a spendere molto tempo molto tempo (tendenza letteralmente esplosa con la pandemia in corso, togliendo sempre più spazio alla vita reale con imprevisti dannosi della connessione a distanza, dal rischio di moderne forme di dipendenza, ad alcuni aspetti della sfera relazionale con derive anche di natura criminale che si caratterizzano nell’abuso della tecnologia. 

Cybercrime e cyberbullismo fanno parte ormai del linguaggio quotidiano che si caratterizzano per reati commessi in rete, dalla pedo-pornografia, alle frodi informatiche, alla violazione del dei dati personali, alla manipolazione psicologica, alle molestie e al cyberstalking, così come il cyberbullismo che consente ai bulli di infiltrarsi nelle case delle vittime di materializzarsi in ogni momento della loro vita. 

Federconsumatori Rimini, il sindacato di polizia Silp Cgil, l’Associazione Itaca hanno promosso incontro a distanza per Venerdì 26 febbraio ore 20,30 per affrontare tali temi. 

Ne parleremo – scrive Graziano Urbinati, Presidente di Federconsumatori Rimini A.P.S. – moderati dallo psicoterapeuta dott. Maurizio Cottone dell’associazione Itaca, con lo scrittore/formatore nonché Ispettore Polizia Postale Mauro Berti e la psicologa e psicoterapeuta Dott.ssa Serena Valorzi autori del libro cercami su Instagram”. 

Introduce Graziano Urbinati Presidente Federconsumatori Rimini. 

Il convegno è visibile in diretta Facebok sulla pagina Federconsumatori Rimini.

Scroll Up