Home > Ultima ora cronaca > Rimini: corrente trascina al largo 70enne e bambino di 10 anni, salvati a Marebello

Rimini: corrente trascina al largo 70enne e bambino di 10 anni, salvati a Marebello

Un settantenne e un bambino di 10 anni salvati insieme nel mare di Rimini. Protagonista dell’operazione Alberto “Ananke” Biagini, marinaio di salvataggio al bagno 104 di Marebello.

Questa mattina il mare era piuttosto mosso ed era issata la bandiera rossa. Ciò nonostante in tanti hanno cercato refrigerio fra le onde e qualcuno si è anche avvenurato a nuoto distante dalla riva. “Ma con questo vento da levante-grecale – spiega Biagini – è facile che si creino correnti di risacca che trascinano al largo, con forza anche maggiore di quella delle onde che portano a riva”.

Ed è esattamente quello che è successo. Il marinaio osservava la situazione dalla sua torretta, quando verso le 10.50 ha avvistato almeno quattro persone a circa 80 metri di distanza che pareva non riuscissero a tornare verso la spiaggia. A riva nessuno si era accorto di nulla, nè i bagnanti in difficoltà riuscivano a farsi notare.

Biagini si è precipitato al moscone e a forza di remi ha raggiunto il gruppetto. In quel punto il fondale poteva essere di circa un metro e 80. Due di loro stavano cercando di sostenere il bambino, ma senza riuscire a fare grandi progressi verso la battigia. Il piccolo, un turista di 10 anni, è stato subito caricato sul moscone; poi è toccato all’anziano, anche lui turista di una settantina d’anni. Nessuno si conosceva fra loro. Sono stato portati in salvo senza danni, mentre gli altri due bagnanti tornavano da soli assistiti anche dagli altri marinai di salvataggio delle zone di spiaggia circostanti.

Alberto “Ananke” Biagini

Biagini, 44 anni, marinaio di salvataggio da 25, non è la prima volta che si trova a dver soccorrere più di una persona contemporaneamente: “Una volta sul moscone ne avevo tre”, ricorda. E torna a raccomandare prudenza: fare il bagno con la bandiera rossa va bene al massimo con l’acqua alle ginocchia e preferibilmente mai da soli, tanto più se si è piccoli o non più tanto giovani: “Il nostro mare è tanto bello ma anche pieno di sorprese”.

Ultimi Articoli

Scroll Up