Home > Ultima ora economia e lavoro > Rimini: il Credito Cooperativo presenta al TTG il primo progetto bancario integrato dedicato agli albergatori

Rimini: il Credito Cooperativo presenta al TTG il primo progetto bancario integrato dedicato agli albergatori

Il Gruppo bancario Iccrea, l’insieme di aziende che si affianca all’operatività delle Banche di Credito Cooperativo, lancia il suo progetto per il turismo “In Tour – Innovative Tourism”, un’iniziativa integrata e dedicata al turista e alla sua esperienza di viaggio. E lo fa nella cornice del TTG Travel Experience, la principale fiera italiana sul turismo (lo stand del Gruppo Iccrea è presente presso il padiglione A2).

Il progetto prende spunto dal Piano Strategico del Turismo 2017-2022, licenziato dal MiBACT e incentrato su un duplice obiettivo: rafforzare l’Italia come Paese dell’arte e della cultura e, insieme, governare lo sviluppo del settore turistico, che sta attraversando un trend di forte crescita globale.

Dall’altra parte, il Gruppo Iccrea insieme alle BCC pre-aderenti al futuro Gruppo bancario Cooperativo (che, come noto, sono banche territoriali per storia e tradizione) vuole valorizzare le opportunità dedicate al turista e disseminate su tutto il Paese. Il progetto, che tecnicamente ruota attorno ai sistemi da pagamento offerti dal Gruppo Iccrea ai clienti delle BCC (sia privati che associazioni o aziende), mette quindi insieme 3 pilastri del turismo: gli alberghi, le attrazioni turistico-culturali e i consumi, e la mobilità.

Per realizzare il progetto, oltre all’importante ruolo di CartaBCC (il brand che racchiude l’offerta delle carte di credito e di debito del Gruppo Iccrea) e di Ventis.it (l’e-commerce e startup fintech del Gruppo dedicata al fashion, al design e al food), sono stati anche coinvolti altri partner importanti, tutti player riconosciuti nel settore turistico.

In dettaglio il Gruppo Iccrea, in collaborazione con partner di assoluto rilievo, favorisce la diffusione – tra gli albergatori clienti delle BCC – di piattaforme con cui l’hotel, oltre ad accrescere le risorse e le modalità per mantenere viva la relazione con il turista – anche durante il periodo di soggiorno – può raccogliere le caratteristiche del cliente (se si tratta ad esempio di una famiglia, compreso il numero dei componenti e le eventuali preferenze di viaggio) ed evidenziare così le opportunità locali (sia turistiche che di consumo di prodotti del luogo) insieme alle facilitazioni per gli spostamenti (biglietti per i mezzi di trasporto o coupon per i parcheggi). La piattaforma, integrata con il pos virtuale del Credito Cooperativo (PayWay), renderà quindi più semplici le prenotazioni e completerà le informazioni del territorio a disposizione della struttura ricettiva e a beneficio del turista.

Tutto ruota appunto attorno ai sistemi di pagamento offerti dal Gruppo Iccrea, in quanto le attrazioni turistico-culturali e i produttori locali, per essere segnalati in questa piattaforma, dovranno aver adottato un sistema di POS offerti da Iccrea Banca, oppure comparire nella vetrina di Ventis.it chiamata Ventis City, una “finestra” sulle opportunità offerte da produttori locali del made in Italy di qualità, e catalogata in base al territorio che il turista vuole visitare.

Il progetto ha visto la partecipazione attiva di oltre 70 Banche di Credito Cooperativo e, finora, è stato introdotto in alcune delle zone più turistiche d’Italia tra cui la riviera romagnola, la costiera amalfitana e il Lago di Garda, con il coinvolgimento di oltre 1.000 hotel.

Contestualmente, con il graduale sviluppo del progetto e l’accompagnamento da parte delle Banche di Credito Cooperativo, gli albergatori potranno contare su un potenziale bacino di riferimento pari a 17.000 dipendenti e oltre 4 milioni di clienti del Credito Cooperativo.

Il ruolo dell’albergatore sta cambiando – afferma Gabriele Nanni, Gestore delle Relazioni Istituzionali di Iccrea Banca e responsabile del progetto “In Tour” – e come Gruppo Iccrea ci siamo posti, insieme alle BCC, la sfida di accompagnare questo business con nuove opportunità e nuove leve per accrescere l’interesse verso il territorio da parte del turista, valorizzando al contempo chi lavora in una dimensione prettamente locale e, certamente, garantendo al turista una profonda esperienza di viaggio”.

Iccrea Banca, Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, è candidata Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo ai sensi della Legge n. 49/2016, che prevede la riforma del Sistema del Credito Cooperativo. A giugno 2018 sono 144 Banche di Credito Cooperativo ad aver manifestato la preadesione al progetto di Iccrea Banca di Gruppo Bancario Cooperativo che, una volta costituito, sarà un Gruppo con quasi 4 milioni di clienti, 2.600 sportelli presenti in 1.720 comuni italiani, un attivo di circa 150 miliardi, un patrimonio netto di 11,4 miliardi ed un CET1 ratio superiore al 15 per cento.

Scroll Up