Home > Ultima ora economia e lavoro > Confartigianato Rimini: “Bene riduzione TARI ma aiuti siano più selettivi”

Confartigianato Rimini: “Bene riduzione TARI ma aiuti siano più selettivi”

La manovra del Comune di Rimini – dichiara Davide Cupioli, Presidente Confartigianato Imprese – centrata sulla Tari con abbattimenti che per il settore artigiano sono mediamente del 30%, è un segnale di attenzione che le piccole e medie imprese riminesi accolgono ovviamente con favore”.

“Confartigianato Imprese Rimini sottolinea – continua il Presidente – ancora una volta, la necessità di procedere ad un esame più selettivo degli aiuti, differenziando le imprese che hanno avuto i danni più gravi dalla pandemia da quelle che il Covid ha invece penalizzato in modo minore o che più rapidamente si mettono in moto grazie al loro scenario di riferimento. Il sostegno così modellato, certamente positivo, rischia invece di appiattirsi su cifre oggettivamente marginali per il bilancio e l’attività di tante imprese”.

“Quello dell’analisi dei settori e della ripartizione dei contributi – conclude la dichiarazione di Davide Cupioli – è uno sforzo che si comprende sia complicato, tanto politicamente quanto amministrativamente, ma è un passaggio da compiere affinché gli aiuti siano reali e abbiano la destinazione più efficace”.

Ultimi Articoli

Scroll Up