Home > Ultima ora politica > Rimini: dal Comune 12 terreni agricoli in concessione. Coltura biologica imprese femminili e giovani

Rimini: dal Comune 12 terreni agricoli in concessione. Coltura biologica imprese femminili e giovani

Sono 12 in tutto i terreni agricoli di proprietà comunale che con il nuovo bando in pubblicazione da ieri, sono stati messi in concessione con una procedura di gara aperta. Procedura per la quale il termine di presentazione delle domande è fissato alle ore 13 di lunedì 19 settembre.

I 12 terreni, oggetto di ‘concessione e canone a base di gara’, che hanno differenti dimensioni – con superfici a partire da 3 mila mq,  fino a 65 mila – sono distribuiti nel territorio comunale in diverse aree, tra cui la Via Santa Cristina, Via Popilia, Via Marecchiese, Via Orsoleto, Via Sacramora, Via Labriola, Via Cupa e altre zone. Terreni che dovranno essere destinati esclusivamente ad attività agricola, secondo la tipologia di coltura e le modalità di coltivazione indicate, con una durata che avrà scadenza il 10 novembre del 2028 e possibilità di rinnovo per ulteriori sei anni.

Il bando prevede l’ammissione a partecipare di tutti i soggetti in possesso della qualifica di imprenditore agricolo e iscritti nella pertinente sezione del Registro Imprese. Ciascun concorrente può presentare domanda di partecipazione alla gara per un numero di lotti non superiore a 3, contenente l’indicazione del singolo lotto o i lotti per i quali si intende partecipare alla gara e l’offerta economica con il canone offerto per ciascuno di essi.

In particolare le novità e gli aspetti più rilevanti del bando sono nei criteri con cui la concessione sarà aggiudicata in favore del concorrente che avrà conseguito un punteggio maggiore. Tra questi ad esempio è favorito il “metodo di coltura praticato sul terreno”, biologico o integrato; oppure la “componente femminile dell’impresa agricola partecipante”, che premia l’impresa individuale femminile o le società con partecipazione femminile; o ancora chi può esercitare il diritto di prelazione perché in possesso della qualifica di “giovane imprenditore agricolo”.

Tutte le informazioni, la modulistica e il bando pubblico, sono consultabili a questo link https://bit.ly/3zJGfni

Ultimi Articoli

Scroll Up