Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, dall’8 marzo “Veglie in rete: donne che si raccontano”

Rimini, dall’8 marzo “Veglie in rete: donne che si raccontano”

Recuperare il tempo antico delle veglie e metterlo in rete. Per raccontare, per raccontarsi. Per parlare di donne. Ricollegandosi alla tradizione delle veglie un gruppo di donne darà vita a “Veglie in rete: donne che si raccontano”, un ciclo di appuntamenti online che inizierà lunedì 8 marzo, alle 21, su piattaforma zoom. L’iniziativa vuole essere «un’occasione di incontro tra donne per arricchirsi attraverso la conoscenza delle passioni e degli interessi di altre donne» spiegano le organizzatrici. Ad ogni appuntamento si potrà ascoltare il racconto di esperienze che sono state vissute sulla propria pelle, a volte anche dolorose e che hanno portato a riconoscere le proprie vere passioni ed esprimere le proprie potenzialità, facendole spesso diventare strumento per accompagnare gli altri a star bene o a star meglio. Ogni “narratrice” parlerà del proprio percorso e condividerà una sua strategia per star bene: una tecnica, un messaggio, un suggerimento, che possa essere sperimentato e fatto proprio anche dalle altre partecipanti. Si parlerà e/o si farà esperienza di: yoga, poesia, cucina creativa vegetariana, ecopsicologia e natura, arteterapia, musicoterapia, scenografia, fotografia terapeutica, danzamovimentoterapia, lettura ad alta voce. L’iniziativa fa parte di un progetto sociale ideato da Silvia Fabbri, una laurea in architettura, oggi insegnante di yoga e fondatrice dell’associazione Anima in forma, con la collaborazione di Giancarla Ugoccioni, fotografa, docente e arteterapeuta. Gli incontri saranno online, con cadenza settimanale e saranno gratuiti. L’appuntamento di lunedì 8 marzo sarà condotto da Federica Gif: ideatrice del blog www.mipiacemifabene.com che raccoglie ricette, fotografie, video e articoli che riguardano una sana e gustosa alimentazione. Il 15 marzo Lilli Simbari parlerà di scritture corali in trame di vita, il 22 marzo Marcella Donon si dedicherà al tema star bene con la natura. Franca Mancinelli il 29 marzo porterà la propria esperienza di autrice di poesia, il 12 aprile incontro con Alessia Canducci, attrice e regista, esperta di teatro di narrazione. Keiko Shiraishi, scenografa teatrale, il 19 aprile parlerà del fantastico mondo del dietro le quinte. Il 26 aprile toccherà all’arteterapeuta Valeria Vitali, il 3 maggio a Chiara Signoretti danzamovimentoterapeuta, insegnante di danze popolari internazionali ed educatrice, quindi il 10 maggio a Daniela Artibani, insegnante di pianoforte e musicoterapeuta, il 17 a Giancarla Ugoccioni con la fotografia come specchio dell’anima, per concludere con lo yoga per far star zitta la mente spiegato da Silvia Fabbri. Per il link d’accesso e gli aggiornamenti sul calendario degli incontri: pagina Facebook Anima in Forma.

 

Info: 

sylvyafabbri@gmail.com 

giancarlaser@gmail.com

Scroll Up