Home > Ultima ora politica > Rimini: dalla variazione di bilancio più risorse per stadio, handicap e Università

Rimini: dalla variazione di bilancio più risorse per stadio, handicap e Università

Le risorse risparmiate sul fronte del personale – circa 200mila euro – utilizzate per implementare  sul sostegno all’handicap per i bambini fino a 6 anni; maggiore sostegno a UniRimini per coprire l’uscita dei soci e un investimento di 100 mila euro per rendere lo stadio Romeo Neri adatto ad ospitare il campionato di serie C. Sono queste alcune delle variazioni del bilancio contenute nella delibera discussa questa mattina dalla V Commissione consigliare e che arriverà all’esame del consiglio comunale.

Nel dettaglio, tra le voci della manovra di parte corrente si segnala la maggiore entrata derivante dai proventi degli impianti sportivi comunali (100mila euro), generata dalla gestione diretta della piscina comunale. Queste maggiori entrate sono state utilizzate, oltre che per coprire il costo delle utenze della piscina stessa, anche per finanziare la gestione della manutenzione ordinaria di alcuni impianti sportivi da parte di Anthea. Sono state inoltre destinate risorse per finanziare l’acquisto delle attrezzature degli arredi necessari alla “Casa del volley”, il nuovo impianto al Villaggio I Maggio che aprirà a breve.

Per quanto riguarda la spesa corrente, la voce più rilevante è rappresentata dall’economia derivante dalla spesa di personale dovuta sia allo slittamento delle assunzioni previste nella programmazione del fabbisogno del personale, sia ai pensionamenti. Questa minore spesa – pari a 200 mila euro – è stata quasi completamente destinata (176mila euro) al sostegno handicap per i bambini da zero a sei anni. La manovra inoltre contiene il finanziamento a UNIRimini, che è stato necessario incrementare (di 65.760 euro) a causa dell’uscita di alcuni importanti soci dalla società consortile.

Nella manovra di parte corrente si provvede inoltre a dare copertura alla minore entrata sul capitolo delle sanzioni amministrative del codice della strada. La previsione sarà coperta attraverso una diversa registrazione, conseguente all’applicazione dei principi contabili armonizzati, dell’Addizionale Irpef comunale 2017.

Per quanto riguarda la parte degli investimenti, si prevede il finanziamento di interventi già previsti all’interno dell’elenco annuale dei lavori pubblici, come il Museo di Arte Moderna e Contemporanea che sarà realizzato all’interno dei Palazzi Arengo e Podestà. Unico intervento che si aggiunge rispetto a quelli già previsti riguarda lo stadio Romeo Neri, al quale sono destinati ulteriori 100 mila euro necessari all’adeguamento della struttura per ospitare il campionato di Lega Pro.

Ultimi Articoli

Scroll Up