Home > Ultima ora politica > Rimini: dall’ANPI l’ appello al voto antifascista

Rimini: dall’ANPI l’ appello al voto antifascista

Domenica 26 maggio si voterà per rieleggere i rappresentanti di sedici amministrazioni locali – inizia il comunicato dell’ANPI – nella nostra provincia e per il rinnovo dei rappresentanti del parlamento europeo”.

I temi di questa campagna elettorale sono stati fortemente caratterizzati dai richiami alle divisioni dei popoli e dalla presenza di gruppi neofascisti e neonazisti che hanno amplificato la campagna elettorale di partiti che hanno fatto e fanno della retorica sul l’immigrazione clandestina e sul disprezzo dei diversi i loro cavalli di battaglia.

Anche il nostro territorio non ne è stato immune: Roberto Fiore e i suoi declamatori del motto “DioPatriaFamiglia” si sono presentati nei luoghi istituzionali rivendicando il diritto di una libertà riferita ad una Costituzione antifascista che non riconoscono; ad uno spazio elettorale – prosegue il comunicato – e parlamentare che il loro padre putativo ha eliminato. Certamente in questi momenti nei quali solo gli antifascisti, anche senza simboli, si sono riconosciuti nella necessità di tenere il punto sulla questione, ci saremmo aspettati da tutti i candidati democratici se non la loro presenza almeno il loro supporto politico piuttosto che comunicati stampa che richiamano un opaco senso alla democrazia senza riferimenti storici o costituzionali oppure rincarano la dose criminalizzando gesti politici storici come il pugno alzato, simbolo di quei comunisti che durante la seconda guerra mondiale, assieme a tutte le forze politiche clandestine, hanno sconfitto fascisti e nazisti lasciando sulla terra il loro sangue”.

Proprio per questo, alla vigilia dell’importante appuntamento di domenica 26 maggio, invitiamo tutti quanti ad esercitare il proprio diritto di voto, ma esortiamo tutti a votare antifascista. In questo senso inviamo l’appello che stiamo diffondendo a livello nazionale:

VOTA ANTIFASCISTA

Appello elettorale delle associazioni antifasciste europee per sconfiggere nazionalismi, razzismi, fascismi e nazismi. 

L’APPELLO

Un voto antifascista alle elezioni europee: lanciamo un forte appello ai cittadini di tutti i Paesi europei perché vengano sconfitti nazionalismi, razzismi, fascismi, nazismi, mai così forti dal dopoguerra ad oggi. Vogliamo un’Europa contraria a qualsiasi forma di discriminazione – conclude il comunicato dell’ANPI – che garantisca asilo ai rifugiati ed il rispetto dei diritti di tutti, in particolare delle donne e dei fanciulli; un’Europa del lavoro, dell’istruzione, del sostentamento a chi ha bisogno; un’Europa che si opponga a ogni negazionismo e revisionismo, alla riabilitazione dei nazisti; che tuteli i diritti e le culture delle minoranze; che sia portatrice di pace e di non ingerenza negli affari degli altri Stati.

Difendiamo la democrazia e le libertà conquistate col sangue, con la Resistenza e la Liberazione nel 1945! Contribuiamo a dar vita a un largo fronte antifascista e democratico a difesa dei popoli dell’Unione Europea!

Scroll Up