Home > Ultima ora politica > Rimini, dehors: “Chi non sgarra è a posto”. E arriva anche il regolamento delle tende

Rimini, dehors: “Chi non sgarra è a posto”. E arriva anche il regolamento delle tende

“Dehors? Chi non sgarra non ha niente da temere”: è la rassicurazione – congiunta – del sindaco di Rimini Andrea Gnassi e del sovrintendente, l’architetto Vincenzo Napoli. Il quale torna a spigare: “Siamo intervenuti perché qualcuno non aveva rispettato il regolamento. Poi ci siamo incontrati con l’amministrazione, abbiamo chiarito. Non c’è nessuna volontà di colpire chi lavora onestamente”. 

Presto ci saranno però altre novità. Infatti Comune e Sovrintendenza hanno intenzione di varare un regolamento anche sulle tende che appaiono su tante facciate del centro storico. Non un bel vedere, secondo Napoli, che va in qualche modo uniformato.

Infine Gnassi e Napoli si tolgono dalle scarpe anche il sassolino del mercatino di Natale degli artigiani alla Vecchia Pescheria, “Abbiamo incontrato la CNA, ma quello è un monumento – sottolinea il sovrintendente – che i turisti devono poter visitare liberamente. Non poteva restare ingabbiato da una baraccopoli”.

L'inaugurazione del mercatino di Natale nel 2017

L’inaugurazione del mercatino di Natale nel 2017

E Gnassi: “L’aver liberato la Vecchia Pescheria ha fatto nascere il villaggio di casette dove gli artigiani possono esporre al meglio i loro lavori. Un bel passo avanti”.

Ultimi Articoli

Scroll Up