Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini: “Dire, fare… Giocare”. I bambini adottati si raccontano

Rimini: “Dire, fare… Giocare”. I bambini adottati si raccontano

Il progetto “Dire, fare… Giocare”, fortemente voluto dall’associazione e patrocinato dal Comune di Rimini, è nato con il preciso intento di promuovere iniziative ed attività volte a migliorare l’esperienza adottiva dei più giovani fornendogli tutti gli strumenti necessari per elaborare, comprendere ed accogliere la loro storia e il loro essere figlio adottivo. 

Si tratta di incontri rivolti ai più piccoli, che intendono offrire uno spazio sicuro di confronto su emozioni e pensieri legati all’esperienza adottiva e consentire ai bambini di avere un ruolo attivo essendo i reali protagonisti nell’adozione.
Attraverso un attento accompagnamento è possibile parlare con loro di adozione con tempi e modalità adeguate alle loro esigenze e trattare con la massima cura e nel modo più appropriato temi personali ed estremamente sensibili. 

Il poter partecipare ad un gruppo di coetanei consente a ciascuno di loro, di percepire la propria realtà adottiva come una esperienza possibile da condividere e aspetto ancor più importante, il potersi confrontare con compagni che hanno la medesima storia e che provano le stesse emozioni permette loro di non sentirsi soli. 

Il percorso sarà condotto da una psicologa e uno psicologo del Centro per le famiglie, esperti nella trattazione del tema adottivo, nella conduzione di gruppi e nel lavoro con i più piccoli. 

Il progetto è gratuito per i partecipanti e prevede 6 incontri a cadenza settimanale a partire da martedì 4 maggio, dalle 17 alle 19, presso il Centro per le Famiglie di Rimini, Piazzetta dei Servi.

Gli incontri sono riservati a bambine e bambini adottate/i dai 7 ai 10 anni, fino ad un numero massimo di 8 partecipanti. 

É richiesta l’iscrizione entro il 20 aprile 2021 telefonando al Centro per le famiglie 0541 793860. 

Ultimi Articoli

Scroll Up