Home > Ultima ora Attualità > Rimini: nuovo direttivo per l’Istituto Storico della resistenza e dell’Italia contemporanea

Rimini: nuovo direttivo per l’Istituto Storico della resistenza e dell’Italia contemporanea

Nei giorni scorsi si sono svolte le elezioni del nuovo  Comitato Direttivo dell’Istituto per La Storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea della provincia di Rimini per il triennio 2019-2021 composto da 15 membri: Alessandro Agnoletti, Maurizio Casadei, Maria Rosaria Di Dedda, Patrizia Di Luca, Filippo Espinoza, Elisa Gardini, Gilberto Grazia, Oriana Maroni, Francesca Panozzo, Ilaria Prosperi, Luca Rossi, Francesco Succi, Daniele Susini, Fabio Tomasetti, Valerio Zanni, cui si aggiungono due ex-Presidenti, Antonio Mazzoni e Paolo Zaghini.

La composizione del nuovo Direttivo bene illustra la volontà dei soci di confermare la missione dell’Istituto storico rinnovandosi: cinque membri – su quindici-  sono al loro primo incarico ; sei sono donne (erano quattro nel precedente); nove sono insegnanti ed operatori nel modo della scuola; tre sono responsabili di importanti biblioteche comunali (Rimini, Coriano e Bellaria Igea-Marina); una è responsabile di un centro di ricerca dell’Università di San Marino. La gran parte dei membri svolge attività di ricerca storica e di approfondimento dei metodi della didattica della storia.

Il nuovo direttivo si è riunito ieri 17 aprile ed ha eletto Fabio Tomasetti Presidente, Francesco Succi Vice-Presidente, Patrizia Di Luca Direttore, Gilberto Grazia Tesoriere, Maria Rosaria Di Dedda Responsabile della Commissione didattica e Francesca Panozzo Responsabile dei Viaggi della memoria.

Il Direttivo ha ribadito l’impegno dell’Istituto nel prossimo triennio ad operare per la crescita della cultura democratica e antifascista tramite la ricerca storica, la didattica e l’intervento nelle scuole e le iniziative rivolte alla comunità provinciale.

Scroll Up